Autore:
Marco Rocca

UNA DI 500 La Ducati ha voluto portare il concetto di esclusività, che fin dall’inizio è stato alla base del progetto Diavel, a un livello ancora più alto. E’ con queste premesse che all’Eicma 2014 la casa di Borgo Panigale porta sotto i riflettori il nuovo allestimento Titanium. Come ogni ricetta preparata “a modino”, come direbbero i toscani, ingredienti di prima qualità fanno la differenza per un buon risultato. Così sulla Diavel sono arrivati materiali di primissima scelta quali titanio per le cover serbatoio, il fanale anteriore e il coprisella passeggero oltre al carbonio che è stato utilizzato per realizzare le prese d’aria, ora più larghe, oltre al piccolo cupolino, solo per citarne alcuni. L’opera si completa con cerchi forgiati in alluminio, specchietti nello stesso materiale ricavati dal pieno e la sella rivestita in Alcantara. Il tutto, manco a dirlo, confezionato in una tiratura di appena 500 esemplari con tanto di targhetta identificativa, come per la 1199 Superleggera. I collezionisti sono avvisati. 

ANCHE CARBON Ad affiancare l'allestimento Titanium c'è anche la Ducati Diavel Carbon nel classico rosso Ducati su trama “matte carbon” con telaio rosso e cerchi neri, oppure nella colorazione Star White sempre su trama “matte carbon” ma con telaio bianco e cerchi neri. Ma non è finita qui, perché per gli amanti del look total black, si aggiunge anche la Ducati Diavel Dark Stealth, con telaio a traliccio nero e cerchi neri. Inalterata per il 2015 la parte tecnica che conserva il Testastretta da 162 cavalli, il sistema ABS, il Traction Control e Riding Mode oltre al famoso pneumatico posteriore da 240 mm


TAGS: carbon diavel titanium ducati 2015 edizione limitata EICMA 2014: tutte le novità