Autore:
Alessandro Codognesi

MI RITORNI IN MENTE È un po’ a metà strada tra il mondo Harley e il mondo Buell, la Bott XR-1, una special realizzata su base Buell. Di serie è rimasto il motore e poco altro, tutto su specifiche richieste del facoltoso cliente, tale Ramòn Bellosta. Quest’ultimo si è presentato dai ragazzi di BOTTpower, preparatori spagnoli, con il motore di una Buell XB e molte richieste, che il team ha cercato di esaudire. E il risultato è quello che si vede in gallery.

AL CAMBIO ATTUALE  È vero, il cuore pulsante è lo stesso bicilindrico da 1.203 centimetri cubi ma per il resto tutto è inedito. Si è partiti dal telaio, in realtà più semplice del previsto: un semplice tubo saldato che collega forcellone, motore e forcella, e che sfrutta il motore come elemento portante. Anche lo scarico è stato sostituito con un più performante Torque Hammer, che oltre a essere più prestante, è anche meno pesante.

TO BE CONTINUED Ma non è finita qui: la pinza freno anteriore e il disco (perimetrale) sono presi da una Buell 1125, comandati però da una pompa ISR, come anche la leva della frizione. Il manubrio, molto curato e a sezione variabile, è un Easton, mentre la strumentazione è griffata Motogadget. Dulcis in fundo, il monoammortizzatore è un Ohlins proveniente da un kit racing, mentre il radiatore dell’olio è stato spostato dietro la mascherina in carbonio.

MA I PREZZI? Per ora, nulla è trapelato a proposito dei prezzi. Tuttavia, il fatto che BOTTpower voglia farlo diventare un kit omologato per tutti i possessori di Buell è cosa nota. Se siete ingolositi e possedete una Buell, tenete sott’occhio il sito ufficiale di BOTTppower.


TAGS: harley davidson custom xr-1 bott