Autore:
Paolo Sardi

QUARTO ATTO Le maxienduro vanno ancora a gonfie vele ma sul mercato emerge una tendenza piuttosto chiara: visto ben pochi usano queste moto fouoristrada, molte novità strizzano l'occhio a un impiego sempre più stradale, sulla falsariga di quello che sta avvenendo anche nel mondo delle auto. Un esempio di questo trend viene dalla BMW S 1000 XR, quarto atto della saga S 1000, dopo le sportive RR e HP4 e la naked R. Con lei a Monaco creano un nuovo filone all'interno della gamma, quello delle Adventure Sport.

MR MUSCOLO Da un punto di vista estetico, la scena è dominata dal cupolino appuntito e dalla mezza carena, che abbraccia il motore. Quest'ultimo è chiaramente il piatto forte della scheda tecnica, che si può consultare per intero qui sotto. La sua potenza massima è di 160 cv a ben 11.000 giri, mentre la coppia è di 112 Nm a 9.250 giri, valori che la dicono lunga sulla sportività della BMW S 1000 XR. D'altro canto, anche la ciclistica non ha molto da invidiare alla sorella nuda R, con un telaio a doppio trave in alluminio che usa proprio il motore come elemento stressato e sospensioni dalla corsa solo leggermente più lunga, 20-30 mm..

CHIP AL POTERE Tipicamente stradali sono anche le ruote, da 17 pollici, e gli pneumatici, 120/70 all'anteriore e 190/55 al posteriore. La vocazione turistica traspare bene dalla impostazione di guida, che pare piuttosto eretta, e dalla forma dello scarico, che gira basso per lasciare tutto lo spazio necessario alle eventuali borse, fiore all'occhiello di una lista di optional e accessori come al solito chilometrica. Molti gadget, tra l'altro, sono elettronici e fatti apposta per esaltare il piacere di guida, come la Modalità Pro, che fa salire a quattro (dalle due di serie) il numero di settaggi disponibili per la centralina e porta con sè il controllo della trazione DTC, che rappresenta un upgrade rispetto all'ASC standard. Per i più esigenti non mancano poi la regolazione elettronica delle sospensioni Dynamic ESA e l'ABS Pro, che rispetto all'ABS normale di serie garantisce un rendimento più omogeneo nelle frenate a moto inclinata.


TAGS: bmw s 1000 xr EICMA 2014: tutte le novità

Allegato Dimensione
La_nuova_BMW_S_1000_XR 24.pdf 78 Kb