Autore:
Alessandro Codognesi

IMAGINATION Se vi ha preso un infarto vedendo il disegno, ci scusiamo, cercando di riparare al volo: quello che vedete è (per ora…) un puro esercizio di stile da parte di quel geniaccio di Oberdan Bezzi, in arte “Obiboi”. E a dire la verità, l’idea ci sta tutta: lo scooterone marchiato Bimota si chiama BS-1 600 e punterebbe a essere il maxi-scooter di riferimento quanto a prestazioni. Tanto per ribadire che gli italiani, se ci si mettono, sanno far piangere anche i più avanzati dei giapponesi...

ON MECHANIC Sulla meccanica del Bimota BS-1 600 Obiboi non si è pronunciato più di tanto, se non sul fatto che sarebbe perfetto equipaggiato da un bicilindrico in linea frontemarcia da circa 600 cc. Per il resto, si vede un forcellone molto motociclistico per quote e profilo, monoammortizzatore quasi orizzontale (molto Ducati-style) e impianto di scarico sotto allo scooter. Le linee, che riprendono i lineamenti degli scooter più sportivi, fanno pensare a un telaio perimetrale, magari in alluminio. Per ora il BS-1 è pura fantascienza, ma chissà che qualcuno non provi a proporre qualcosa del genere…