Autore:
Andrea Rapelli

YAMAHA DEALER BUILT Un contest decisamente unico, per premiare i concessionari dei Tre Diapason europei più fantasiosi e stilosi. Il tema? Yamaha Yard Built, naturalmente, fucina di special e café racer da leccarsi i baffi. Ecco la missione: ciascun dealer doveva interpretare a piacimento le ossature di Yamaha SR400, XV950, XJR1300 e VMax.

SPORTIVE Fra le 41 special arrivate da ogni parte del Vecchio Continentequattro sono quelle che hanno ottenuto più click sui canali social dei Tre Diapason, meritandosi la vittoria. La giallona, nata sulla base della Yamaha VMax, arriva dalla Francia e s'ispira al mondo delle corse: la classica colorazione "speed-block" festeggia i 60 anni Yamaha. Niente cupolino ma tanta cattiveria per la XJR1300 reinterpretata dal concessionario tedesco Motorrad Klein, che ha preso spunto dalla moto di Noriyuki Haga.

SCRAMBLER E CAFE RACER Le altre due vincitrici dello Yamaha Dealer Built 2015 sono più tranquille ma ugualmente ricercate, nel look come nei materiali. I portoghesi di Yamaha Motor 7 hanno reinterpretato in chiave scrambler la Yamaha XV950 mentre i vicini spagnoli di Motor Madrid hanno vinto grazie ad una splendida café racer su base SR400.


TAGS: Yamaha Yard Built Yamaha Special Contest