Autore:
Alessandro Codognesi

È FATTA Dopo lamentele e proteste, finalmente ci si è decisi: è stata emanata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti la direttiva che esenta tutti i motocicli dall’obbligo di catene o pneumatici invernali in caso di neve. Per ora, in realtà, è solo un protocollo (Prot. 1580 del 16 gennaio 2013) ma a breve verrà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale. Tra le altre cose, però, salta all’occhio un esposto non del tutto rassicurante…

IPSE DIXIT Prima di fare congetture soggette a fraintendimenti e giramenti di frittata, citiamo la parte saliente del protocollo (ossia, quella che tratta l’argomento moto e maltempo): “Fuori dai centri abitati, lungo le strade frequentemente interessate da precipitazioni nevose e fenomeni di pioggia ghiacciata (freezing rain) nel periodo invernale (dal 15 novembre al 15 aprile), gli enti proprietari o concessionari di  strade possono… prescrivere  che i veicoli a motore, esclusi i ciclomotori a due ruote e i motocicli, siano muniti di pneumatici invernali…”. Ora arriva la parte più interessante: “Nel periodo di vigenza dell’obbligo i ciclomotori a due ruote e i motocicli possono circolare solo in assenza di neve o ghiaccio sulla strada e di fenomeni nevosi in atto”.

DETTO CIÒ Visto che non ci limitiamo a pubblicare i comunicati stampa e i decreti, vediamo di dare qualche spunto di riflessione. Quello che salta subito all’occhio è l’ultima frase; il decreto (anzi, il protocollo) sembra non lasciare spazio a dubbi: in caso di neve ma soprattutto in caso di “fenomeni nevosi in atto”, le moto non possono circolare, fine della storia. Siccome mi piace immaginare il caso limite, propongo questa scena: al rientro a casa dall’ufficio, sta cominciando a nevischiare ma voi siete già lungo la strada sulla vostra motina. Vi ferma il vigile di turno dandovi due opzioni: o fermate la moto lì dov’è, oppure prenderà…seri provvedimenti. Sembra assurdo, ma questo protocollo sembre permettere simili assurdità.

ANCHE SE… C’è da dire che con questa direttiva si è fatto un bel passo avanti, riducendo di molto la confusione generale che imperversava in materia. Tuttavia, nel decreto non si parla della possibilità di montare gomme tassellate, M+S o alcunchè; si è semplicemente tagliata la testa al toro. Una cosa è certa: doveste incappare in un’improvvisa nevicata, attenzione a prendere la moto: oltre a tenere d’occhio la strada, dovrete tenere d’occhio… i tutori dell'ordine.