Autore:
Giulio Scrinzi

IL MUGELLO SI TINGE DI ROSSO Certe opportunità capitano una sola volta nella vita e vanno colte al volo. È il caso della Ducati Superleggera Superbike Experience, un evento di quattro giorni che ha chiamato sull'Autodromo del Mugello ben 193 appassionati della Rossa di Borgo Panigale. Cosa c'è di unico in tutto questo? Che questi sono anche i fortunati clienti della 1299 Panigale Superleggera, modello in serie limitata che è andato “sold-out” ancora prima di entrare in produzione.

DAL SOGNO ALLA REALTÀ Divisi in quattro gruppi, i fortunati prescelti sono stati accolti sulla pista toscana con un paddock completamente a loro disposizione, con l'hospitality dell'Aruba.it Racing – Ducati Team che ha allestito una serie di box dove erano custodite le tre belve protagoniste di questo evento. Innanzitutto la 1299 Panigale S, con la quale era previsto un turno di “riscaldamento” di tre giri che è poi continuato con altrettanti passaggi sulla 1299 Panigale Superleggera. Infine, ecco il piatto forte: una sessione riservata in sella a quella Panigale R che corre nel Mondiale Superbike con Chaz Davies e Marco Melandri.

ASSISTENZA DA VIP Ma non è tutto, perchè in questa iniziativa Ducati ha voluto fare le cose in grande: l'organizzazione, infatti, non solo ha visto presente tutto lo staff della Ducati Riding Experience, ma anche alcuni tra i migliori interpreti che corrono con le Rosse di Borgo Panigale nei più importanti Campionati nazionali e internazionali. Stiamo parlando di Alessandro Valia, collaudatore Ducati, Danilo Petrucci, piloti del team Pramac in MotoGP, Michele Pirro, tester del team ufficiale che gareggia nel Motomondiale e attuale leader di classifica del CIV Superbike, e, dulcis in fundo, i due portacolori del team Aruba.it, vale a dire Chaz Davies e Marco Melandri.

I COMMENTI DEI PARTECIPANTI Provenienti da 32 paesi e in rappresentanza dei 5 continenti, i partecipanti alla Ducati Superleggera Superbike Experience hanno commentato così questa fantastica esperienza. “Guidare una Ducati SBK è un sogno che si avvera”, ha affermato l'italiano Federico Tofani, “Non ho dormito la notte prima del test: la 1299 Panigale S è una gran moto, ma la Superleggera è un altro mondo”, ha invece dichiarato l'olandese Jean Claude Luijcx. Dagli Stati Uniti sono arrivati solo apprezzamenti per un'esperienza indimenticabile: “Ci ho messo un po' a realizzare che fosse tutto vero”, ha detto il texano Vito Dionisio, a cui ha così replicato il californiano Frank Duenas “Solo Ducati potrebbe organizzare un'iniziativa del genere!”. L'australiano David Gallant, infine, ha colto il messaggio ultimo di questo evento: “Questa è un'opportunità che si ha solo una volta nella vita”.

 


TAGS: ducati Ducati Riding Experience ducati 2017 ducati 1299 panigale ducati 1299 panigale superleggera ducati superleggera superbike experience