Autore:
Giulio Scrinzi

SETTIMA EDIZIONE Per tutti i giovani appassionati di motori e di fisica, Ducati ha in programma per quest'estate la settima edizione della Summer School Fisica in Moto, laboratorio estivo che ospiterà dal 17 al 21 luglio nella sede di Borgo Panigale 21 ragazzi e 4 ragazze scelti tra 115 candidati del quarto e quinto anno di licei e istituti tecnici di tutta Italia.

DI COSA SI TRATTA Una volta inseriti nella realtà Ducati, i 25 prescelti saranno divisi in piccoli gruppi, ciascuno assistito da un tutor didattico che proporrà la risoluzione di un compito di realtà e farà in modo tutti applichino i metodi del problem solving per la realizzazione di un esperimento con tanto di simulazione al computer. Un'apposita commissione, composta da alcuni professionati come Luca Baroni (responsabile in Ducati del progetto DESI) ed Enzo Zecchi (Lepida Scuola), poi valuterà i lavori finiti e premierà quello risultato migliore.

TANTE NOVITÀ Rispetto alle precedenti edizioni, quella del 2017 presenterà diverse novità: innanzitutto la presenza di un ex-studente della Summer School 2014 (ora laureato in Fisica) che affiancherà i ragazzi come tutor, coadiuvato dall'aiuto di alcuni esperti del settore come Massimo Clarke (giornalista e scrittore), che terrà una specifica lezione sui motori ad alte prestazioni del passato e del futuro. In aggiunta, verrà fornita una panoramica completa sul mondo Ducati, grazie ad Angelo Marino (che parlerà del brand Scrambler) e a Pierluigi Zampieri, che assistito da Andrea Ferraresi terrà il seminario “come nasce una moto tra ingegneria e design”. Infine ci sarà Valentina Masi, che incontrerà gli studenti per parlare dell'impegno aziendale sul tema dell'ambiente e della sostenibilità ecologica.


TAGS: ducati ducati fisica in moto ducati fisica in moto 2017 ducati summer school