Autore:
Luca Cereda

VIP A BORDO Chissà se anche sul circuito di Motegi, come nei cinodromi, al semaforo verde tutti inizieranno a inseguire il coniglio. Molto dipenderà dal "manico" di Randy De Puniet e dalla risposta al gas della sua Honda RC212V, per l'occasione rivestita da una livrea griffata dal Coniglio in frac, effigie storica del marchio Playboy.

L'OMBRELLINO GIUSTO Un main-sponsor d'eccezione che porti un po' di fortuna al pilota francese e aiuti la moto a volare in gara, si augurano il team manager Lucio Cecchinello e lo staff del team Honda LCR. E non sorprendetevi se sulla prossima pit-lane gli occhi del pubblico cercheranno ossessivamente una Honda "clienti": alzi la mano chi degnerebbe di uno sguardo Rossi, Pedrosa o Stoner, sapendo che a reggere l'ombrellino di De Puniet potrebbe esserci la playmate di aprile?  

A TEMPO DETERMINATO Miss Aprile, al tempo Francesca Lukasik, eccola intanto al fianco di De Puniet in queste prime foto tratte dal sito di Playboy Italia che suggellano la partnership tra il mitico marchio di Hugh Hefner e il team di Cecchinello. Inutile dire che, nella peggiore delle ipotesi, la playmate è vestita con una tuta da motociclista rigorosamente aperta nei punti giusti, o addirittura senza. Il coniglietto, e le conigliette affiancheranno il team LCR nei GP di Motegi, in Giappone, e di Jerez de la Frontera, in Spagna; sono in tanti, però, a sperare che l'accordo possa protrarsi almeno fino alla fine del Mondiale.

CONNUBIO ANNUNCIATO Donne e motori, d'altronde, è un sodalizio storico. Oltretutto, perfettamente coerente con la filosofia della rivista, rilanciata da qualche mese in Italia con il playoff "il piacere di vivere da uomo". E non è del tutto inedito nemmeno l'accostamento del coniglio di Playboy al mondo dei motori: da tempo, infatti, il famoso logo già campeggia sul cofano e sulle portiere di un'Audi A4 che corre nel Campionato DTM tedesco.

COLPO GOBBO Un "bravo" a Lucio Cecchinello, allora, capace di catturare un pesce così grosso in tempi in cui gli sponsor latitano e il braccio di chi investe nello sport va sempre più atrofizzandosi. La trattativa con Playboy è stata avviata circa un mesetto fa - stando alle indiscrezioni dell'ex pilota stesso - quando alcuni dirigenti del brand americano hanno seguito Hefner nel suo tour in Europa che lo ha portato fin sul palco dell'Ariston, a Sanremo. Senza dimenticare che, per la buona riuscita finale della sponsorizzazione, un ruolo fondamentale lo ha giocato anche il concomitante rilancio della rivista nelle nostre edicole.

PADDOCK CALIENTE Il prossimo 12 Aprile, in Qatar, quando il mondiale 2009 aprirà i battenti, il coniglio in frac e le playmate non ci saranno ancora. Il debutto è previsto invece per la seconda tappa, a Motegi. Intanto, De Puniet, al quarto anno col team LCR, si professa fiducioso per il prossimo Campionato e ha tanta voglia di riscattare una stagione, quella passata, chiusa piuttosto in chiaroscuro. Con la consapevolezza che, dovesse dirgli male, almeno nelle prime gare avrà di che consolarsi una volta rientrato ai box. 


SCARICA I WALLPAPER










GUARDALA IN FORMATO GIGANTE






TAGS: il ruggito del coniglio