Autore:
Stefano Cordara


TAMBURINI PER TUTTI
Meno di 8000 euro per una moto disegnata da Massimo Tamburini? Non pare vero eppure è così. Era da un bel po' di tempo che si parlava di questo progetto su cui stava lavorando geniale tecnico romagnolo. Un progetto di moto semplice divertente e poco costosa. Finalmente Tamburini è riuscito a mettere in pratica ciò che aveva in mente.

VIVA L'ESSENZIALITÀ La STR dovrebbe, infatti, costare meno di 8000 euro su strada.

Nel suo principio ispiratore ricorda un po' la Vun della CR&S,altra italiana votata all'essenzialità e alla leggerezza. Anche la STR è una moto essenziale, priva di qualsiasi orpello superfluo per avere il meglio del rendimento di guida.


MOTARD DA STRADA
L'ispirazione al mondo motard è evidente ma l'Husqvarna appare più una stradale vera e propria che una motard. Il motore è l'Husqvarnamonocilindrico bialbero, mentre il telaio in alluminio ha una foggia quantomeno inusuale (la struttura è stata battezzata AIF). Il bello è che nonostante il prezzo la STR promette una dotazione di ottimo livello.

DOTAZIONE OTTIMA La forcella a steli rovesciati ha gli steli anodizzati, la pinza è radiale e il silenziatore sbuca da sotto la sella. Il design pulitissimo di questa Husqvarna è davvero azzeccato, dal faro al parafango posteriore la fluidità delle linee è notevole. Adesso non ci resta che attendere che venga messa in produzione.


TAGS: speciale eicma 2006 husqvarna str