BMWARNA Non perdono occasione, i marketing man di Monaco di Baviera, per sottolineare come dietro alla nuova Husqvarna 900 ci sia la mano pesante di BMW. Una sorta di "certificazione" che vuole far capire ai futuri clienti della prima stradale di Cassinetta che la nuova 900 avrà tutte le carte in regola per imporsi sul mercato. Sarà un caso che le foto "rubate" che ci sono arrivate in redazione inquadrano simpaticamente i cartelli della BMW di Monaco? Certo che no.

OBBIETTIVO GIOVANI L'operazione di BMW appare chiara, Husqvarna deve cambiare marcia e deve farlo in fretta diventando un marchio non più per pochi eletti appassionati del tassello, ma il marchio "giovane" e supersportivo del gruppo. Le foto dicono come la Husky sia una maxi motard con un che di naked. Si intravvede il telaio a traliccio molto simile a quello della F 800 GS così come il forcellone che pare essere gemello di quello della enduro bavarese.

ITALIAN STYLE Tipicamente italiani i componenti come le pinze radiali Brembo, mentre il design delle sovrastrutture è decisamente minimale e vicino a quello delle moto Husqvarna che già conosciamo. Decisamente sportivo il silenziatore, che non è alto come si potrebbe pensare su una motard ma basso come su una stradale e di dimensioni decisamente importanti. Per ora è tutto (per le altre info guardate gli articoli correlati a fianco), ma non temete: BMW, pardon Husqvarna, non mancherà di farcene avere di nuove.


TAGS: foto husqvarna