Autore:
Barbara Calligola

SPRING COLLECTION Capi di ogni genere, capaci di soddisfare quasi ogni momento della giornata. Sempre che non si voglia andare così griffati alla cena dei Premi Nobel di Stoccolma... Il sabbia e i toni mimetici la fanno da padrone nella Spring Collection, senza comunque dimenticare il classico nero.

STILE CIPOLLA Per lei merita una menzione lo "Swamp Bolgie" tre-in-uno, un giubbotto con disegni mimetici che nelle pagine patinate dei magazine di moda definirebbero ideale per la giungla del traffico cittadino. Il gilet interno è removibile e indossabile separatamente dalla giacca e se arriva qualche folata di vento nordico ci sono le tasche scaldamani e il cappuccio per non dover rifare la piega. Per l'uomo che non deve chiedere mai la giacca "Bad Moon Nylon 2-1" ha maniche staccabili per poter diventare anche un comodo gilet. Un capo pratico con tasche sia interne che esterne.

SUMMER COLLECTION L'estate ha linee pulite e richiami ai colori sociali: bianco, nero e arancione. I capi di questa stagione sono per trasformisti alla Brachetti. Abbondano le parti removibili o traspiranti per poter essere indossati a lungo. Per lei il pezzo forte è la "Trasformation Jacket", giacca in nylon resistente all'acqua, che col clima non si può mai dire. Il colore bianco predomina e il punto vita sciancrato dà un'ulteriore tocco di femminilità. Per l'uomo lo stile è assolutamente da centauro e la giacca ideale è la "Boardwalk", con zip anteriore e bottoni ai polsi. Immancabili tasche, patches e ricami su petto, schiena e maniche.

PER L'INVERNO Ai primi freddi la collezione si rinnova, la pelle diviene un must, proposta in molte versioni e abbinata ad altri materiali tecnici in quasi tutti i capi. Predominano le nuances del marrone, del nero, del verde olivastro e del blu. Ma parlare ora di questi capi sarebbe come mangiare polenta e taleggio a Ferragosto... Nella gallery una rassegna più dettagliata dei capi della nuova collezione.