Autore:
Stefano Cordara

A pochi giorni dai test ufficiali di Portimao la Infront rilascia le liste degli iscritti al Mondiale Superbike (le scaricate in PDF in fondo all'articolo). Liste provvisorie, ovviamente, che da qui a Phillip Island possono ancora cambiare, ma che mettono in evidenza come la crisi si faccia sentire anche tra le derivate di serie. Non siamo ancora al dramma della MotoGP che quest'anno avrà 17 partenti (sperando che nessuno salti la gara) ma dei 27 iscritti dello scorso anno, nel 2011 rispondono all'appello solo in 20. Il computo vede 3 Aprilia (Alitalia e Pata) 4 BMW (team ufficiale e BMW Motorrad Italia), 4 Ducati (Althea, Supersonic, Liberty ), e 4 Kawasaki (ufficiale e Pedercini).

Kawasaki è il marchio Giapponese più rappresentato in griglia, perchè Honda (team Honda Castrol) e Yamaha (team ufficiale) si limitano a due moto a testa e Suzuki fa il paio con la MotoGP schierando una sola moto. Certo sono lontani i tempi in cui la griglia era composta da moto giapponesi in larga maggioranza con la sola Ducati (e a volte la Bimota) a difendere i colori dell'Europa. Di 20 piloti iscritti un quarto sono Italiani. Biaggi è il più titolato, ma tra i protagonisti aspettiamoci di vedere anche Melandri, spalla permettendo, e Badovini che ha una carica pazzesca. Interessante anche l'avventura di Roberto Rolfo con la Kawasaki di Pedercini, mentre Michel Fabrizio punta a far dimenticare in fretta la partenza di Haslam dal team Alstare.

In Supersport invece torna un po' di sereno. Dopo la griglia scarna dello scorso anno quest'anno si è tornati a numeri importanti visto che gli iscritti arrivano a quota 29. Un vero peccato che questo campionato non abbia il segiuto televisivo che merita. Tra gli italiani da tenere d'occhio ci sono Massimo Roccoli, Luca Scassa, e Vittorio Iannuzzo. La novità è la scomparsa ddella Triumph che aveva creato una moto apposta per vincere nella 600 ma che non ha trovato l'accordo con il team storico ParkinGo gestito da Giuliano Rovelli che infatti correrà con le Yamaha R6.

E adesso diamo il via elle danze, già questa settimana avremo le prime notizie da Portimao e sapremo quali sono veramente i valori in campo.


TAGS: superbike 2011 entry list

Allegato Dimensione
FIM Superbike & Supersport World 51 Kb