Autore:
Stefano Cordara


IL PIÙ SPORTIVO DI TUTTI
In Derbi non si fermano mai, mentre prosegue a grandi passi lo sviluppo della Mulachén (pronta per la prossima primavera) a Martorellas di sta già pensando al futuro prossimo con il Rambla e il GPX1. Due prototipi con destinazione d'uso molto differente. Il GPX1 è, infatti, l'evoluzione in senso spiccatamente sportivo del GP1, dal quale eredita tutta la parte tecnica, ma si spoglia di molti orpelli scooteristici assumendo le forme di una vera e propria moto automatica.

CONCORRENTE IN CASA L'unico veicolo a cui attualmente sarebbe comparabile è il Gilera DNA (tanto per restare in famiglia), ma il GPX1 dalla sua avrebbe anche il motore fisso nel telaio la trasmissione a catena e il forcellone oscillante proprio come sulle moto. Ad indorare l'offerta una componentistica di alto livello come evidenziato dalla forcella a steli rovesciati e dall'ammortizzatore a gas con tanto di serbatoio Piggy Back separato. Come potete vedere più che di prototipo si tratta di un modello già bell'è pronto per la produzione. Sarà quindi il giudizio del pubblico a sancirne la definitiva messa in commercio


RAMBLA L'URBANO
Di tutt'altra pasta il Rambla con cui Derbi ha esplorato il segmento degli utility scooter anzi dei Fun & Utility, neologismo che Derbi ha coniato proprio per questo prototipo. Un mezzo da battaglia urbana con ruote grosse per sopportare ostacoli e marciapiedi e undesign quantomeno originale che riporta un po' a qualche proposta scooter degli anni settanta/ottanta ma che sotto le plastiche squadrate (verniciate con vernice antigraffio a prova di adolescente trasandato) nasconde anche soluzioni interessanti. La porzione di sella del passeggero è ribaltabile (un po' come già visto nel PS 250 che abbiamo presentato qualche giorno fa) ed ha quindi una doppia funzione di trasporto passeggero/schienale pilota. Quando è sollevata offre la possibilità di avere un portapacchi piuttosto ampio, mentre sotto la sella il vano è molto sviluppato in lunghezza. Anche l'anteriore piuttosto "nasuto" offre un ulteriore piccolo vano chiuso. Il Rambla sarebbe motorizzato con i motori Piaggio 50 e 125 a 4 tempi. Per vedere se davvero entrerà in produzione non ci resta che attendere.


TAGS: derbi rambla & gpx1