CLASSICO INVERNALE
Un evento consolidato, anzi in crescita continua come testimoniato dalcostante aumento del pubblico e degli espositori. Nato come salone deipreparatori e delle special, il Bike Expo di Padova si è ormaiallargato fino a diventare un evento che interessa la moto in tutti isuoi settori. Così puntuale come tutti gli anni la manifestazione veneta dà appuntamento al pubblico da venerdì 20 a domenica 22 gennaio 2006 conorario continuato dalle 9 alle 21. Totalmente occupato dalla rassegna,il polo fieristico ospiterà le maggiori aziende del settore moto e,come di consueto, tutte le tendenze che vivacizzano il mondo dellepersonalizzazioni. FIERA AL COMPLETO Ben 11 padiglioni (l'intero quartiere fieristico padovano) saranno aperti al pubblico che avrà a disposizione ben 55.000 metri quadrati di esposizione al coperto ai quali si aggiungono oltre 80.000 metri quadrati di aree esterne che ospiteranno l'ormai tradizionale scuola di minicross e le spettacolari esibizioni di supermotard, di trial acrobatico(con lo Show Action Group di Sergio Canobbio) e di stuntman con KevinCarmichael, funambolo della Triumph, oltre a prove e test.
TUTTI PRESENTI
Nonostante il recente EICMA sia stato protagonista e vetrineprivilegiata per tutte le novità 2006, la presenza delle Case al BikeExpo sarà massiccia, confermata la presenza del panorama pressoché completo dell'industria motociclistica mondiale. Inmostra dunque, tra le altre, Yamaha, Ducati (al primo salone dopo lanotizia del ritorno della maggioranza del capitale in mani italiane),Harley Davidson, Gas Gas, Honda, Kawasaki, KL, KTM, Terra Modena, eTriumph. SEMPRE PIÙ SPECIAL La presenza dei preparatori è l'anima storica del salone e per il 2006 si fa ancora più massiccia con quattro padiglioni interamente dedicati alle special ed alcune "chicche" assolutamente imperdibili. Tra queste, la presenza dei principali marchi internazionali (che si arricchisce ancora, annoverando anche i mitici atelier statunitensi), l'inedito concorso che metterà in palio tra tutti i visitatori una "moto kit" che sarà montata nei tre giorni di fiera utilizzando componentistica del catalogo Custom Chrome, ed infine il classico concorso "The Best in Show" che offrirà alla moto vincitrice la partecipazione alla finale mondiale di Las Vegas del Campionato Costruttori Moto Custom.
VA ANCHE FUORI
Altro settore specializzato che rafforza la sua presenza al Bike Expo quello del fuoristrada con una novità in più: nelpadiglione dell'off-road si affaccerà infatti il meglio dellaproduzione mondiale di quad grazie alla presenza di marchi come Polaris, Arctic Cat (con una grande anteprima). PER I CREATIVI La novità assoluta è rappresentata dall'iniziativa "Disegnato in Italia", spazio espositivo che accoglierà moto, accessori, abbigliamento, idee, prototipi, progetti ... Un modo per rendere omaggio al "made in Italy" più creativo. Sabato 21 il Bike Expo riceverà un ospite di riguardo: Giacomo Agostini presente al padiglione 14.Nei giorni della Fiera sarà anche possibile vendere la propria moto:basterà presentarsi entro le 16.00 del 19 gennaio al pad. 14 per essereinseriti nello "spazio mercato" dalla rivista Motosupermarket.
COLLEGAMENTI E TRASPORTI
-Per chi utilizzerà l'auto privata, nei pressi dei quattro caselliautostradali utilizzabili (Padova sud, Interporto, Padova est e Padovaovest) saranno allestiti grandi parcheggi scambiatori dai quali saràpossibile raggiungere gratuitamente la Fiera con bus navetta gratuitiche garantiranno anche il ritorno. Per chi invece preferisce il treno,dalla stazione ferroviaria di Padova il quartiere fieristico èraggiungibile anche a piedi. ORARIO DI APERTURA PER IL PUBBLICO: orario continuato dalle 9.00 alle 20.00
PREZZO BIGLIETTO: 12,00 Euro, ridotto 8,00 Euro.

Info:C.&C.srl, Via Monte Bianco 31, 30030 Favaro Veneto (VE) tel.+39.041.5010188, fax +39.041.635337 PadovaFiereSpa, Via N. Tommaseo 59,35100 Padova tel. +39.049.840111
Tutte le informazioni su Bike Expo Show sono reperibili su internet visitando i siti www.bike-expo.it e www.padovafiere.it


TAGS: bike expo 2006