Autore:
Baffo

L’indiscrezione è trapelata da una dichiarazione rilasciata da Ulrich Hackenberg, capo del settore Ricerca e Sviluppo di VW, al magazine Automotive News che suona più o meno così: "Volkswagen commercializzerà dei veicoli tagliati appositamente sulla domanda dei mercati emergenti". E da lì per gli operatori del settore fare uno più uno è stato un gioco da ragazzi, visto che il concetto espresso ricorda da vicino i primi passi mossi da Renault prima di aprire la Dacia.

La Casa di Wolfsburg starebbe per lanciare un brand low-cost, dunque. Lo ribadisce il fatto che - come ha detto Hackenberg - questi modelli specifici per i mercati emergenti non verrebbero venduti con il marchio VW, per quanto attualmente ciò accada ad esempio per la Vento, una variante a atre volumi della Polo che in India costa circa 7.000 euro.

Nei programmi di VW c'è anche un modello della stessa taglia della Seat Toledo pensato apposta per la Cina. Questo tanto per cominciare, poi si vedrà: se davvero nascerà un nuovo brand seguiranno certamente ulteriori sviluppi.