Autore:
Simone Dellisanti
KENNETH HANSEN (Team Principal) “Siamo stati competitivi sin dall’inizio del weekend, come dimostrano le due vittorie di Timmy nella Q1 e nella Q4. Eravamo davvero decisi a conquistare la vittoria. Le nostre tre vetture si sono classificate in semifinale, che si è trasformata in una vera guerra. Il primo giro è stato molto caotico e Sébastien e Kevin non sono riusciti a dimostrare la loro velocità. Comunque Timmy è riuscito a vincere questa semifinale e Kevin lo ha raggiunto nella finale. Ovviamente il nostro obiettivo era la vittoria, ma Timmy è stato spinto fuori nelle prime curve e per meno di un secondo non è arrivato primo sotto la bandiera a scacchi. E’ molto frustrante! Comunque abbiamo conquistato il secondo posto nel Campionato a squadre ed è una bella soddisfazione. Abbiamo dato il massimo con i mezzi a nostra disposizione.”
 
TIMMY HANSEN (pilota della Peugeot 208 WRX #21): “Penso che quest’ultima gara sia una delle migliori che abbiamo disputato quest’anno. Eravamo davvero veloci. Ho vinto la Q1 e la Q4. E’ la prima volta che quest’anno vinco due manche di qualificazione nello stesso week-end. La semifinale è stata caratterizzata da una lotta durissima. Ho spinto fortissimo alla prima curva. Mi sono girato all’inizio della seconda curva e mi sono ritrovato muso contro muso con Sébastien! Comunque sono riuscito a vincere la semifinale! Anche nella finale, il primo giro è stato una prova di forza. Ho perso parecchie posizioni e mi sono giocato il joker lap molto in fretta. Ho fatto l’impossibile per recuperare il tempo, ma mi sono mancati alcuni decimi di secondo. Mi sarebbe davvero piaciuto vincere qui oggi! Questa Peugeot 208 WRX è la vettura migliore che abbia mai guidato finora e concludere la stagione senza avere mai vinto la finale è davvero frustrante. Comunque ho la soddisfazione di avere realizzato una bella stagione e ho la sensazione di essere
diventato più costante nei risultati.
 
SEBASTIEN LOEB  (pilota della PEUGEOT 208 WRX #9) Per quanto mi riguarda, quest’ultima gara è una delusione. E’ ancora più frustrante perché la vettura era davvero competitiva! Sin dalle qualifiche le cose non sono andate bene per me. Sono rimasto bloccato nella Q1 e ho forato una gomma al primo giro della Q2. Fortunatamente, la Q3 e la Q4 sono andate meglio. La semifinale è iniziata bene perché ero secondo dietro a Timmy, ma c’è stato un parapiglia e sono rimasto vittima di una foratura che non mi ha permesso di avere un buon risultato. E’ la conclusione frustrante di una stagione altrettanto frustrante. Speriamo che arrivi presto l’anno prossimo!
 
KEVIN HANSEN (pilota della PEUGEOT 208 WRX #71): “Sono abbastanza contento delle mie qualifiche anche se nella Q1 e nella Q3 avrei potuto fare di più. Nella Q4, ho fatto una partenza magnifica che mi ha permesso di vincere la mia gare e finire 3° in quella qualifica. Purtroppo, non so cosa sia successo nella semifinale. Le prime curve sono state assolutamente pazzesche. So che, a un certo momento, ero terzo e qualche curva dopo mi sono ritrovato sesto. Poi, ho avuto un problema alla trasmissione. Comunque sono riuscito a entrare in finale dopo la retrocessione di Ken Block. I meccanici hanno fatto un buon lavoro per rimettere a posto la vettura in tempo. E’ stato straordinario partecipare alla mia seconda finale consecutiva, anche se la trasmissione mi ha abbandonato. Sono molto soddisfatto del potenziale che ho potuto dimostrare in questo finale di stagione."

TAGS: peugeot Peugeot 208 Wrx peugeot team hansen