Autore:
Simone Dellisanti

EWRC 2020 Ormai è ufficiale, il FIA World Rallycross Championship adotterà l'elettrico a partire dalla stagione 2020 e prenderà il nome di FIA Electric World Rallycross Championship. Questa è la decisione del Consiglio Mondiale FIA che segue la via verde, quella tracciata dal mondiale di Formula E 2018.

TELAIO E BATTERIE UGUALI PER TUTTI I team che si iscriveranno al Mondiale 2020 monteranno sulle proprie vetture il telaio sviluppato da Oreca, uguale per tutti i costruttori, così come la batteria Williams. La batteria dialogherà con i due motori elettrici che prenderanno posto, l'uno sull'asse anteriore e l'altro sull'asse posteriore, così da garantire la trazione 4x4 anche con l'elettrico. Il powertrain sarà in grado di erogare 500 kW pari a quasi 680 CV.

STESSO PROGRAMMA Il format del Rallycross e il suo regolamento sportivo rimane, per ora, lo stesso che ben conosciamo con le prove libere, le quattro batterie di qualifica e in gara le due semifinali e la finale che decreterà il vincitore. L'unica novità di sorta è che, per i team privati che parteciperanno al mondiale EWRC 2020, sarà istituito il Team Trophy con regole e format ancora da definire.


TAGS: FIA World Rallycross Championship rallycross 2018 wrx 2018 E-Rallycross 2018 FIA Electric World Rallycross Championship ewrc 2020