Autore:
Simone Dellisanti

RALLY DI SVEZIA Il Rally di Svezia, seconda prova del Campionato del mondo della specialità e unica prova in calendario totalmente su neve e ghiaccio, è il regno dei funamboli. Per l’occasione Citroën Total Abu Dhabi WRT schiererà una terza C3 WRC per Mads Ostberg – Torstein Eriksen, che si uniranno a Kris Meeke – Paul Nagle e Craig Breen – Scott Martin, suoi equipaggi ufficiali.

UN RALLY, UNA SFIDA Lo pneumatico Michelin "Suède", più stretto di due centimetri rispetto al suo omologo per sterrato, e addirittura di cinque centimetri rispetto alla versione per asfalto, si distingue principalmente per l’inserimento di 384 chiodi nel battistrada. I chiodi offrono un’aderenza tale che, a parità di velocità, le distanze di frenata sono uguali a quelle su asfalto asciutto! In Svezia la sfida consiste quindi nel preservare con cura queste punte lunghe venti millimetri, che fuoriescono dalla gomma di circa sette millimetri. Quello scandinavo è uno dei pochissimi rally nei quali è importante per le prestazioni poter disporre di due ruote di scorta, in particolare nei secondi giri, quando si formano i solchi e si vede la terra. La sostituzione delle ruote va fatta quindi al momento giusto, in modo che l’usura dei chiodi sia uniforme per evitare uno squilibrio nell’assetto.

I SEGRETI DEI ”ROUGES” Kevin Struyf, ingegnere operativo, ricorda: "Mi ricordo il Rally di Svezia del 2014. Era solo la seconda gara di Mads Ostberg nel team, e io ero il suo ingegnere operativo. Ci si aspettava molto dalla sua esperienza in questa prova, e avevamo preparato tutto bene partecipando, oltre alle prove, al Mountain Rally in Norvegia. I suoi consigli sono stati costruttivi, e siamo migliorati molto, in particolare con le regolazioni dei differenziali. La potenza di Mads in gara era migliorata progressivamente, e abbiamo raggiunto l’apice la domenica, con un bellissimo terzo posto, a soli 5’’9 dal secondo, e due scratch, nella speciale di Torntop, che ritroveremo anche quest’anno, e nella Power Stage ! "

 

PROGRAMMA DEL RALLY DI SVEZIA

 

GIOVEDÌ 15 FEBBRAIO

08.00: shakedown (Skalla)

20.04: Partenza giorno 1 (Karlstad)

20.08: PS 1 – Karlstad (1,90 km)

21.54: Arrivo giorno 1

 

VENERDÌ 16 FEBBRAIO

06.00: Partenza giorno 2 e assistenza A (Torsby – 15')

07.55: PS 2 – Hof-Finnskog 1 (21,26 km)

09.07: PS 3 – Svullrya 1 (24,88 km)

09.54: PS 4 – Röjden 1 (19,13 km)

11.31: Assistenza B (Torsby – 30')

13.41: PS 5 – Hof-Finnskog 2 (21,26 km)

15.03: PS 6 – Svullrya 2 (24,88 km)

15.50: PS 7 – Röjden 2 (19,13 km)

16.56 : PS 8 – Torsby 1 (9,56 km)

17.31: Flexi assistance C (Torsby – 45')

 

SABATO 17 FEBBRAIO

07.05: Partenza giorno 3 e assistenza D (Torsby – 15')

07.54: PS 9 – Torntorp 1 (19,88 km)

09.12: PS 10 – Hagfors 1 (23,40 km)

10.08: PS 11 – Vargasen 1 (14,21 km)

11.40: Assistenza E (Torsby – 30')

12.44: PS 12 – Torntorp 2 (19,88 km)

14.12: PS 13 – Hagfors 2 (23,40 km)

15.08 : PS 14 – Vargasen 2 (14,21 km)

17.45: PS 15 – Karlstad 2 (1,90 km)

19.26: PS 16 – Torsby Sprint (3,43 km)

19.56: Flexi assistance F (Torsby – 45')

 

DOMENICA 18 FEBBRAIO

06.30: Partenza giorno 4 e assistenza G (Torsby – 15’)

07.50: PS 17 – Likenäs 1 (21,19 km)

09.51: PS 18 – Likenäs 2 (21,19 km)

12.18: PS 19 – Torsby 2 (9,56 km)

13.00: Podio (Torsby)


TAGS: Citroen racing wrc 2018 rally di svezia 2018 wrc 2018 citroen