Autore:
Simone Dellisanti

CI SONO ANCH’IO E‘ iniziato il Rally del Portogallo 2017, valido come sesto appuntamento del WRC 2017, e subito Dani Sordo ha messo in chiaro che anche lui sarà della partita, conquistando il miglior crono dello Shakedown, a Paredes, e precedendo la Ford Fiesta di Ogier.  

LO STERRATO NON E‘ COSI MALE Il pilota spagnolo della Hyundai i20 Coupè ha sorpreso i fan del WRC con il primo crono, perchè non è avvezzo alle strade sterrate, ma nonostante questo è riuscito a spremere tutto il potenziale della sua i20, chiudendo in testa alla classifica cronometrata con un tempo di 3'06"9

DAVANTI AL CAMPIONE Come detto, la seconda piazza se l’è aggiudicata il campione del mondo WRC 2016 con la Ford Fiesta RS WRC Plus, Sebastien Ogier. Subito dietro, sul terzo gradino del podio, a pochissimi millesimi dal secondo si è posizionata la Toyota Yaris WRC Plus di Jari-Matti Latvala.

CITROEN, LA RIVINCITA Kris Meeke non vuole certo ripetere il brutto rally argentino di due settimane fa e già a partire dallo Shakedown portoghese ha portato la sua Citroen C3 WRC in quarta posizione davanti a alle Ford di Elfyn Evans, Mads Ostberg e Ott Tanak.

RIMANDATI CON RISERVA Uno Shakedown in ombra invece per Thierry Neuville, il vincitore dell’ultimo rally non è riuscito ad andare oltre l’ottavo tempo con la Hyundai i20 Coupè, segno che se vorrà vincere anche in questo weekend di gara dovrà impegnarsi più del previsto. Chiudono la top 10, Juho Hanninen, con la Toyota Yaris e Hayden Paddon sull'altra Hyundai i20 Coupè


TAGS: Sebastien Ogier Jari-Matti Latvala dani sordo Hayden Paddon WRC 2017 hyundai i20 wrc 2017 ford fiesta WRC 2017 elfyn evans toyota yaris wrc 2017 rally portogallo 2017 wrc plus 2017 shakedown rally portogallo