Autore:
Simone Dellisanti

IL CAMPIONE Sebastien Loeb ha sorpreso tutti ancora una volta. Il 44enne francese, alla guida della Citroen C3 WRC 2018, dopo più di tre anni dalla sua ultima gara nel WRC ha conquistato la seconda posizione nella classifica generale piloti al termine della prima giornata di gara del rally del Messico, terza tappa del Mondiale.

PER UN SOFFIO Loeb ha concluso la sua giornata al secondo posto, dopo aver dato la caccia alla veloce Hyundai i20 Coupè dello spagnolo Sordo, primo assoluto e avvantaggiato sulla Citroen C3 di 7,2 secondi. Loeb avrebbe potuto essere un spina nel fianco ancor più fastidiosa per Sordo se non fosse stato per un errore di guida del francese: "Non ho visto uno svincolo perché stavo guardando più avanti e non ho frenato in tempo", ha dichiarato Loeb. "E 'stata una bella giornata, non sapevo cosa aspettarmi ma siamo vicino alla vetta della classifica e questa è una grande notizia".

GOMME MIXATE Nonostante l'exploit di Loeb, il mattatore della prima giornata è stato lo spagnolo Sordo che ha vinto due Prove Speciali con la sua Hyundai i20, ma non è riuscito a distanziare troppo i suoi rivali a causa di una decisione scellerata sulle mescole delle gomme. Sordo ha scelto di mixare le mescole morbide e quelle dure sulla sua Hyundai, scelta che non ha ripagato al 100% nonostante la prima posizione. "Penso che abbiamo fatto un piccolo errore con le gomme" ha dichiarato Sordo, "abbiamo faticato tutto il tempo, la trazione andava bene, ma il grip laterale non era abbastanza".

BATTAGLIA APERTA Dietro al due di testa c'è Ott Tanäk che ha conquistato la terza posizione nonostante i problemi di surriscaldamento della sua Toyota Yaris, limitando il suo distacco a 3,8 secondi da Loeb. L'Estone ha tenuto un vantaggio di 14.0 secondi rispetto alla C3 di Kris Meeke, quarto alla fine della giornata. Sébastien Ogier, attuale campione del mondo e pilota Ford, ha concluso in quinta posizione nonostante un testacoda. Il pilota della Ford Fiesta ha preceduto Andreas Mikkelsen con la Hyundai. La prima giornata del rally del Messico è stata un incubo per il leader del campionato, Thierry Neuville, pilota Hyundai che ha perso più di 20 secondi per un problema di pressione del carburante nella sua i20 Coupé.

CLASSIFICA GIORNO 1

      Posizione

Pilota/navigatore

Vettura

Tempo/distacco

1

Sordo/Del Barrio

Hyundai i20 Coupé WRC

1.47'55”4

2

Loeb/Elena

Citroen C3 WRC

+7"2

3

Tanak/Jarveoja

Toyota Yaris WRC

+11"0

4

Meeke/Nagle

Citroen C3 WRC

+25"0

5

Ogier/Ingrassia

Ford Fiesta R5 EVO2

+30"2

6

Mikkelsen/Jaeger

Hyundai i20 Coupé WRC

+31"7

7

Neuville/Gilsoul

Hyundai i20 Coupé WRC

+2'01"9

8

Tidemand/Andersson

Hyundai i20 Coupé WRC

+5'05"6

9

Greensmith/Parry

Ford Fiesta R5 EVO2

+8'13"0

10

Heller/Olmos

Ford Fiesta R5 EVO2

+12'33"8

 

 

 

 

 


TAGS: toyota hyundai ford citroën wrc 2018 rally messico 2018