Autore:
Simone Dellisanti

RALLY INNEVATO Il Rally di Svezia, seconda prova del Campionato del mondo della specialità e unica prova in calendario totalmente su neve e ghiaccio, è il regno dei funamboli. Per l’occasione Citroën Total Abu Dhabi WRT schiererà una terza C3 WRC per Mads Ostberg – Torstein Eriksen, che si uniranno a Kris Meeke – Paul Nagle e Craig Breen – Scott Martin.

PIERRE BUDAR, Direttore di Citroën Racing "Considerate le velocità, per essere performanti in Svezia bisogna avere un buon feeling al volante. Le prove che abbiamo effettuato hanno avuto per obiettivo quello di mettere gli equipaggi nella migliore disposizione, con condizioni di guida più fedeli possibile a quelle che troveranno questa settimana. L’arrivo di Mads Ostberg, con i suoi cinque podi in questa gara, rafforzano notevolmente le nostre possibilità, poiché l’esperienza è indispensabile alla luce dei pochi chilometri che si effettuano ogni anno su questo fondo. Sono fiducioso che con Kris, che si è battuto nelle prime posizioni nel 2016, e con Craig, che ha una buona conoscenza del terreno, possiamo dimostrare quanto sia migliorata dalla scorsa edizione la nostra C3 WRC."

CHRISTOPHE BESSE, Direttore tecnico "Da febbraio 2017 è iniziato un lavoro importante sulle geometrie delle sospensioni, sull’ammortizzamento, sulla ripartizione della coppia tra gli assali e sulle regolazioni del differenziale centrale pilotato, e i miglioramenti si sono già visti su sterrato. L’obiettivo sarà quindi fare lo stesso in questa gara così atipica, in cui bisogna trovare subito il ritmo giusto, visto che gli scarti sono minimi. Naturalmente influirà anche l’ordine di partenza. I quattro giorni di test che abbiamo effettuato sono stati comunque organizzati con Mads in terza posizione, dopo Kris e Craig, per fare in modo che usufruisca della loro base di regolazioni e possa trovare rapidamente i suoi riferimenti con la C3 WRC. In seguito, Kris e Craig hanno provato ancora,  per usufruire a loro volta dei suoi consigli di specialista. "

KRIS MEEKE "Quest’anno le condizioni invernali dovrebbero essere perfette, e come tutti i miei compagni di squadra non vedo l’ora di essere alla partenza! Nelle ultime stagioni, con un innevamento minimo, bisognava essere molto prudenti, per non trovarsi incastrato in un muro di neve al minimo contatto. Coi muri di neve di quest’anno, che sembrano più compatti e imponenti, dovremo adottare una guida un po’ più aggressiva e usarli di più,  e questo forse richiederà del tempo di adattamento. È una sfida entusiasmante, che cercherò di affrontare con lo stesso approccio ragionato del Montecarlo. "

CRAIG BREEN "Tra l’inizio e la fine della scorsa stagione la C3 WRC è migliorata molto su terra, e spero che questi progressi vengano confermati su neve e ghiaccio. La Svezia è un rally che mi piace molto, e in cui mi sento bene. Qui avevo corso la mia primissima gara al volante di una WRC nel 2014, la mia prima con Citroën Racing nel 2016. Dopo un Montecarlo difficile, vorrei segnare dei bei punti, in un’edizione che sembra avrà condizioni di strada ottimali, con muri di neve solidi che perdonano gli errori meno importanti. "

MADS OSTBERG "La Svezia è una prova che mi sta molto a cuore, in cui sono sempre stato performante, e sono felice dell’opportunità di ritrovare il team. Ho già il ritmo giusto, con due rally già disputati in Norvegia, l’ultimo dei quali concluso con un successo. Con i muri di neve di quest’anno le strade saranno più strette, e anche più tecniche, ed è possibile che noi scandinavi possiamo trarre vantaggio dalla nostra esperienza in questo senso. "


TAGS: citroën Citroen racing wrc 2018 citroen wrc 2018 rally di svezia 2018