Autore:
Simone Dellisanti

IL TEAM CITROEN Per il Rally del Portogallo, prima prova europea della stagione 2018, Citroën Total Abu Dhabi WRT schiererà tre C3 WRC, rispettivamente per Kris Meeke – Paul Nagle, Craig Breen – Scott Martin e Mads Ostberg – Torstein Eriksen: tre equipaggi con caratteristiche diverse che contribuiranno ad esaltare i colori del team

PIERRE BUDAR Direttore di Citroën Racing "Con il ritorno di Mads nel team per l’occasione possiamo schierare tre equipaggi in grado di siglare risultati all’altezza delle nostre ambizioni in questa prima prova dell’anno su terra, diciamo più classica. Prima dell’Argentina, hanno tutti affrontato sei intense giornate di test in Portogallo, che si sono rivelate molto utili. E insieme alle informazioni raccolte nei test in gara in occasione dell’ultima giornata del rally d’Argentina, ci prepariamo a una prova che si giocherà sul filo dei secondi."

KRIS MEEKE "Dopo due rally su terra un po’ particolari, in Messico e Argentina, il Portogallo rappresenta il primo vero test di performance pura. Il percorso è identico allo scorso anno. Quindi tutti hanno le stesse note e la stessa conoscenza del terreno. Voglio trarre il massimo vantaggio dalla sesta posizione in partenza il primo  giorno, e spero proprio, in questo rally che mi piace, di poter dimostrare , come in Argentina, la validità delle migliorie apportate alla nostra C3 WRC". Numero di partecipazioni alla prova: 4 Miglior risultato: 1° (2016)

CRAIG BREEN "Ho un ottimo ricordo dell’edizione 2017; siamo stati veloci, in particolare il venerdì, e ci è mancato tanto così per chiudere la prima tappa in testa. Poi le speciali sono bellissime, gli spettatori sempre molto calorosi. Vorrei battermi per il podio, così vicino in Argentina, nonostante la nostra mancanza di esperienza. Ma questa volta voglio mettercela tutta dall’inizio alla fine, e non fare errori per concretizzare il risultato.". Numero di partecipazioni alla prova: 5 Miglior risultato: 5° (2017)

MADS OSTBERG "Sono felice di tornare nel team, dopo il rally di Svezia, ormai lontano. Dopo questa lunga pausa forse avrò bisogno di un po’ di tempo per ritrovare i miei riferimenti. Ma prima dell’Argentina ho completato una buona giornata di test con la C3 WRC. Il feeling al volante è molto buono e mi sono sentito subito a mio agio. Naturalmente il rally del Portogallo è particolare per me, perché è l’unico che ho vinto nel Mondiale, quando ancora si disputava in Algarve. Quest’anno il mio approccio sarà forse un po’ più prudente, per ritrovare i miei punti di riferimento, arrivare in fondo ma soprattutto essere pronto per attaccare in Sardegna!" Numero di partecipazioni alla prova: 10 Miglior risultato: 1° (2012)


TAGS: citroen C3 WRC wrc 2018 rally del portogallo