Autore:
Luca Cereda

MENTITE SPOGLIE Sotto sotto, ma molto sotto, c'è la Peugeot 3008 che vedremo al Salone di Parigi 2016. Quelli di Peugeot Sport, in collaborazione con il Centro Stile, sono partiti da lì per costruire l'auto che difenderà i colori del Leone alla prossima Dakar, in programma dal 2 gennaio 2017 in Sud America.

TUNING Sono partiti da lì – la base è la stessa – ma sono andati molto oltre, come si vede dalle immagini. La Peugeot 3008 DKR ha, ovviamente, un comparto sospensioni profondamente elaborato. E nonostante la presenza un po' ovunque di rinforzi alla scocca e all'hardware, cerca di stare il più possibile leggera. Con qualche inevitabile rinuncia nella componentistica rispetto all'auto di serie.

IL MOTORE Anche il motore è stato adattato. Il nuovo regolamento FIA impone ai veicoli a due ruote motrici diesel di ridurre il diametro della flangia di strozzatura dell’aria da 39 a 38 mm, il che genera una perdita di circa 20 cavalli. Gli ingegneri hanno cercato di compensare per quanto possibile questo handicap, ma il loro lavoro si è concentrato soprattutto nel cercare di migliorare il rendimento del motore ai bassi regimi.

IL TEAM Okay, ma chi la guida? Bisognerebbe usare il plurale, perché gli equipaggi, e le Peugeot 3008 DKR schierate al via saranno quattro. Peterhansel, vincitore dell'edizione 2016 con la 2008 DKR, si ripresenta al fianco di Cottret. Le altre coppie del Leone sono Sainz-Cruz, Despres-Castera, Loeb-Elena.


TAGS: rally Nuova Peugeot 3008 DKR