Autore:
Simone Dellisanti
CHE SFIDA! Dani Sordo VS Valentino Rossi. E' questa la grande sfida che sta infiammando il pubblico accorso per vedere la 37esima edizione del Monster Energy Monza Rally Show, all'Autodromo di Monza (2-4 dicembre).
 
PER TUTTO IL WEEKEND Lo spagnolo ha vinto sul campo le prime due prove speciali. Mentre Rossi ha risposto con due secondi posti, ma a causa di una penalizzazione inflitta all’equipaggio Hyundai, le posizioni si sono invertite nella classifica generale. Domani nuova tappa con altre cinque prove speciali dalle prime luci dell’alba al buio profondo della sera. L'evento motoristico si concluderà nella mattinata di domenica per dare poi spazio, nel primo pomeriggio, allo spettacolare Masters’ Show, la gara a inseguimento, testa a testa con eliminazione diretta, riservata ai primi classificati del Rally.
 
EQUIPAGGI AGGUERRITI Alla partenza 98 equipaggi su altrettante vetture moderne, suddivise in 6 categorie, più 20 auto storiche, in gara in una categoria speciale su un percorso più breve,  che hanno dato vita alle prime due tiratissime e nervose prove speciali odierne davanti ad un pubblico già foltissimo fin da questa giornata iniziale che ha potuto ammirare le macchine a distanza ravvicinata nell’animato paddock, a ingresso libero, e assistere alle evoluzioni dei concorrenti  direttamente a bordo pista.
 
I FAVORITI Tra le 20 WRC, le più performanti vetture in gara, ci sono i piloti che salvo imprevisti e rotture, si contenderanno con tutta probabilità la vittoria finale. Tra i più noti, campioni di livello mondiale come il dottore, Valentino Rossi, 9 volte primo nel Motomodiale  è già  4 volte vittorioso in questo Rally, su Ford Fiesta, l’8 volte iridato di Motocross Tony Cairoli su Citroen DS3 e lo spagnolo Dani Sordo due volte terzo (2008-2009) nel Mondiale Rally e già detentore di due successi in questa gara, alla guida della Hyundai  i20 New Generation. Tra i contendenti anche rallysti e pistaioli di tutto rispetto come Piero Longhi, Alessandro  Perico, Marco Bonanomi, Paolo Andreucci, Pier Franco Uzzeni e altri ancora.

TAGS: valentino rossi Hyundai i20 Wrc dani sordo ford focus wrc r MonzarallyShow