Autore:
Simone Dellisanti

PUNTO DI VISTA DS Anche l'E-Prix del Cile va in archivio dopo aver regalato tante emozioni ai fan della serie elettrica a ruote scoperte, soprattutto nel finale. Nel corso di una frenetica gara inaugurale a Santiago del Cile, Sam Bird e DS Virgin Racing segnano punti importanti per restare in lizza nella corsa al titolo del Campionato di Formula E FIA.

I GREGARI Sam Bird e Alex Lynn hanno iniziato bene il Gran Premio elettrico del Cile, con Bird nella prime posizioni nei tempi della prima sessione di prove e il suo team mate, Bird, in seconda posizione nella seconda sessione di prove libere. Nel corso delle qualifiche ambedue i piloti si sono dimostrati veloci.

ANCORA TOP 5 Puntualmente, come sempre dall'inizio della stagione e dall'E-Prix di Berlino, Sam Bird si è qualificato per la Superpole, la manche finale che vede in lotta i cinque piloti più veloci della qualifica. Dopo la bandiera a scacchi, Sam Bird ha conquistato la quarta posizione sulla griglia di partenza mente Lynn non è andato oltre il sesto posto. Allo start della gara, subito un incidente dopo poche curve ha richiesto l'ingresso della safety car, mentre Bird era quinto davanti a Lynn, sesto.

LA GARA Una volta richiamata la Safety Car e ripreso il normale svolgimento della corsa, Sam Bird ha tentato di passare Sebastien Buemi (Renault e.dams) ma senza successo, mentre Alex Lynn ha difeso la posizione da Lucas di Grassi (Audi ABT) durante la prima metà della gara. Sulla base di scelte strategiche diverse, Lynn è rientrato prima, mentre Bird ha atteso un giro supplementare per cambiare la propria vettura nella consueta sostituzione della monopsoto verso metà gara.

L'ESITO In questo primo E-Prix senza tempi di arresto minimo obbligatorio, il cambio della monoposto dei due piloti si è svolto senza errori. Purtroppo, la gara di Lynn si è conclusa rapidamente per un problema meccanico, mentre Sam Bird ha continuato ad attaccare Buemi ma senza riuscire ad impensierirlo più di tanto, conservando fino alla fine il quinto posto assoluto.


TAGS: formula e sam bird formula e 2018 alex lynn ds vrgin racing