Autore:
Giulio Scrinzi

TEAM DI PRESTIGIO Il team McLaren, fondato dal neozelandese Bruce McLaren nel 1963, è la seconda scuderia del Circus iridato più famosa e titolata dopo la Ferrari: il suo palmares comprende tutt'oggi 8 titoli Costruttori e 12 titoli Piloti vinti da personaggi leggendari, tra i quali Emerson Fittipaldi, James Hunt, Niki Lauda, Alain Prost, Ayrton Senna, Mika Hakkinen e Lewis Hamilton.

POWERED BY HONDA Nel corso della sua storia agonistica ha avuto innumerevoli partnership con diversi fornitori di propulsori come Mercedes (dal 1995 al 2014), Peugeot (1994) e Ford (1993), ma è la storica collaborazione con la Honda tra il 1988 ed il 1992 che è rimasta nel cuore degli appassionati di Formula 1. Dal 2015 questo binomio è tornato ad essere una concreta realtà grazie al ritorno della Casa giapponese in Formula 1, tuttavia i risultati mostrati in pista si sono rivelati al di sotto delle aspettative. Scarsa affidabilità e prestazioni da GP2 sono stati all’ordine nel giorno nel 2017, al punto che il team di Woking ha concluso la stagione al nono posto con soli 30 punti all’attivo.

UNA NUOVA ERA Questo è bastato a Zak Brown, direttore esecutivo della McLaren, a troncare la collaborazione con la Honda per aprirsi a una nuova partnership con la Renault, che fornirà quindi i propri propulsori alla monoposto di Woking del 2018. Al volante ci saranno ancora i due titolari Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne, i quali potranno così disporre di motori più competitivi che serviranno a riportare la squadra britannica verso le posizioni che le spettano di diritto.

Piloti 2018 McLaren Formula 1 Team

Fernando Alonso
Fernando Alonso
Stoffel Vandoorne
Stoffel Vandoorne

TAGS: fernando alonso 2018 stoffel vandoorne 2018 mclaren f1 team mclaren f1 team 2018 f1 2018 mclaren mclaren fernando alonso 2018 mclaren stoffel vandoorne 2018