Autore:
Giulio Scrinzi

SOTTO L’ALA DI SIR FRANK Tedesco classe 1987, Nico Hulkenberg ha debuttato in Formula 1 ufficiosamente nel 2008, quando entrò a far parte della grande famiglia Williams come collaudatore. Dopo due stagioni, il team di Sir Frank decise di promuoverlo titolare ma nonostante i suoi sforzi e gli ottimi risultati, la scuderia non lo riconfermò.

FINALMENTE PILOTA UFFICIALE Rimasto a piedi, nel 2011 venne ingaggiato come terza guida nella Force India, la quale gli affidò ufficialmente la VJM05 a partire dal 2012 al fianco di Paul Di Resta. Nel 2013 passò in Sauber, con la quale ottenne addirittura un quarto posto nel GP di Corea. Poi nel triennio 2014-2016 fu convinto a ritornare in Force India come prima guida, ma le sue performance altalenanti lo hanno alla fine indotto ad accettare per il 2017 l'offerta da parte della Renault: un team ufficiale con trattamento da pilota ufficiale.

ANCORA DI PIÙ Come è andata questa sua esperienza? Nico ha terminato la stagione al decimo posto e con diversi piazzamenti in top ten che hanno convinto i vertici del team di Enstone a riconfermarlo per il 2018. Un anno in cui Hulkenberg dovrà dimostrare di essere in grado di lottare per un piazzamento migliore nei primi dieci. Magari a ridosso dei top team al vertice della classifica.

Nicolas Hülkenberg
Nazionalità  Germania
Automobilismo 
Categoria Formula 1
Squadra Renault
Carriera
Carriera in Formula 1
Esordio 14 marzo 2010
Stagioni 2010-2017
Scuderie  Williams
 Force India
 Sauber
Miglior risultato finale 9º (2014, 2016)
GP disputati 137 (135 partenze)
Punti ottenuti 405
Pole position 1
Giri veloci 2

TAGS: renault formula uno formula 1 biografia risultati f1 nico hulkenberg f1 2018 nico hulkenberg 2018 piloti f1 2018 renault 2018 renault nico hulkenberg 2018