Autore:
Giulio Scrinzi

SENZA RIVALI Quando è in giornata e tutto funziona al meglio non lo ferma più nessuno... e la dimostrazione l'ha data proprio oggi, sul circuito di Barcellona, sede del quinto round del Mondiale di F1 2018. Lewis Hamilton non ha fatto sconti e dopo una partenza perfetta non ha fatto altro che gestire il proprio passo gara, andandosi a prendere la sua 65esima affermazione nella massima serie automobilistica, nonchè il secondo successo stagionale che ora gli garantisce ben 17 punti in più rispetto al rivale Sebastian Vettel.

DOPPIETTA MERCEDES Ma come nelle qualifiche di ieri, anche oggi la Mercedes ha voluto portare a casa il bottino pieno, facendo doppietta grazie al secondo posto di Valtteri Bottas. Dopo un avvio di stagione nel quale si è vista sopravanzare in più di un'occasione dalla Ferrari, la squadra della Stella a tre punte è ritornata al vertice, consolidando ancora di più il proprio vantaggio in Classifica Costruttori rispetto alla Scuderia di Maranello.

FERRARI A METÀ Gli uomini del Cavallino Rampante, invece, rimangono soddisfatti a metà da quanto fatto sul Montmelò: nonostante una partenza perfetta, Sebastian Vettel non è mai riuscito a tenere il passo del Campione del Mondo in carica. Qualche difficoltà a gestire le gomme, alla fine, lo ha relegato al quarto posto, sopravanzato anche dalla Red Bull di Max Verstappen, bravo ad arpionare il gradino più basso del podio. Triste, invece, l'epilogo della gara di Kimi Raikkonen: nel corso del 26esimo giro il motore della SF71H del finlandese ha perso potenza e lo ha costretto al ritiro. Strano, perchè già venerdì il 6 cilindri Ferrari era stato sostituito sulla Rossa numero 7...

COSì AL TRAGUARDO Questo l'ordine di arrivo del GP di Spagna.

PILOTA TEAM GAP
1. Lewis Hamilton Mercedes  
2. Valtteri Bottas Mercedes +20.593
3. Max Verstappen Red Bull +26.873
4. Sebastian Vettel Ferrari +27.584
5. Daniel Ricciardo Red Bull +50.058
6. Kevin Magnussen Haas +1 giro
7. Carlos Sainz Jr Renault +1 giro
8. Fernando Alonso McLaren +1 giro
9. Sergio Perez Force India +2 giri
10. Charles Leclerc Sauber +2 giri
NC Kimi Raikkonen Ferrari Out

TAGS: formula 1 sebastian vettel kimi raikkonen valtteri bottas red bull racing lewis hamilton f1 max verstappen daniel ricciardo scuderia ferrari mercedes amg petronas f1 2018 formula 1 2018 f1 2018 gp spagna f1 2018 gp barcellona