Autore:
Giulio Scrinzi

ANCORA PIÙ SICURI L'innovazione in Formula 1 non si ferma mai: dopo l'introduzione quest'anno dell'Halo, i piani alti della FIA hanno deciso di incrementare ancora di più gli standard di sicurezza per i piloti. Largo quindi non solo ai già conosciuti guanti biometrici... ma anche a nuovi caschi con nuovo standard FIA 8860-2018. Le novità che saranno introdotte per la testa di coloro che si schiereranno in griglia di partenza? L'apertura superiore della visiera sarà abbassata di 10 millimetri per una maggiore protezione balistica: questo sarà la garanzia di tenuta dinanzi all'impatto di un proiettile da 225 grammi scagliato alla velocità di 250 km/h, come dimostrato nei test effettuati dai costruttori, tra i quali Bell, Arai, Stilo e Schuberth. La calotta, inoltre, dovrà proteggere la testa del pilota e non superare una decelerazione oltre i 275G, valore di picco durante i test diramato dalla nota tecnica FIA. La visiera, poi, sarà costruita per resistere alla perforazione, mentre a livello laterale la Federazione è intervenuta per migliorare i sistemi poggiatesta nella dispersione ottimale dell'energia in caso di incidente. Dulcis in fundo, i nuovi caschi dovranno resistere a fiamme che arriveranno a circa 790°C.


TAGS: formula 1 fia f1 f1 2018 formula 1 2018 caschi formula 1 caschi f1 caschi f1 2018 caschi f1 2019