Autore:
Simone Dellisanti

GP CANADA Con il Gran Premio del Canada 2018 la Formula Uno si sposta sul Circuito di Montreal per riprende il discorso lasciato in sospeso dopo il GP di Monaco. Sul circuito dedicato a Gilles Villeneuve la sfida si riaccende a partire dall'8 giugno con le prove libere fino a domenica 10 giugno, al termine del Gran Prix. Qui sotto troverete i risultati di prove libere, qualifiche e gara in aggiornamentotutti gli orari delle sessioni e le indicazioni su dove seguire il Gran Premio del Canada in TV, in diretta o in differita. Qui, invece, troverete le nostre pagelle con l'analisi del settimo GP di questa Stagione.

IL CIRCUITO INTITOLATO A GILLES La storia di questa pista inizia negli anni '60, quando la rivalità tra le due lingue parlate in questa regione del mondo, francese ed inglese, hanno costretto gli organizzatori a disputare il GP del Canada su due tracciati differenti: quello del Mosport Park un anno, quello del Mont-Tremblant la stagione successiva. Nella decade seguente, tuttavia, quest'ultimo fu giudicato troppo pericoloso e così il Gran Premio locale venne spostato in pianta stabile sulla prima pista.

NUOVO CIRCUITO Si andò avanti in questo modo fino al 1977 quando i canadesi di indole francese, motivati dai successi del loro beniamino, Gilles Villeneuve, decisero che era ora di costruire un nuovo circuito: una scelta che trovò la sua soluzione nell'isola di Notre Dame, sulla quale vennero connesse tutte le strade cittadine per allestire quello che sarebbe stato il circuito di Montreal. Dopo 2 milioni di dollari spesi nel migliorarlo per renderlo conforme agli standard del Circus iridato, il nuovo tracciato ospitò la sua prima gara nel 1978 che venne vinta proprio da Gilles Villeneuve. In seguito alla sua morte nel 1982, questa pista venne poi rinominata in suo onore. Lungo 4,361 km su un layout “stop and go” di quindici curve che costringe i piloti a brusche frenate ed altrettante ripartenze da bassa velocità, il circuito di Montreal non presenta curvoni veloci ma tante “esse” alternate a brevi tratti rettilinei che mettono a dura prova le monoposto a livello dei freni e del consumo di carburante.

ORARI TV Il round canadese del Mondiale sarà trasmesso in diretta su Sky F1 HD e in differita su TV8. Clicca qui per scoprire tutti gli orari tv del GP del Canada 2018: prove, qualifiche e gara.

PROVE LIBERE VENERDì

PILOTA TEAM TEMPO GAP
1. Max Verstappen Red Bull 1'12''198  
2. Kimi Raikkonen Ferrari 1'12''328 +0.130
3. Daniel Ricciardo Red Bull 1'12''603 +0.405
4. Lewis Hamilton Mercedes 1'12''777 +0.579
5. Sebastian Vettel Ferrari 1'12''985 +0.787
6. Valtteri Bottas Mercedes 1'13''061 +0.863
7. Romain Grosjean Haas 1'13''620 +1.422
8. Esteban Ocon Force India 1'13''747 +1.549
9. Sergio Perez Force India 1'13''754 +1.556
10. Fernando Alonso McLaren 1'13''866 +1.668

QUALIFICA

PILOTA TEAM TEMPO
1. Sebastian Vettel Ferrari 1'10''764
2. Valtteri Bottas Mercedes 1'10''857
3. Max Verstappen Red Bull 1'10''937
4. Lewis Hamilton Mercedes 1'10''996
5. Kimi Raikkonen Ferrari 1'11''095
6. Daniel Ricciardo Red Bull 1'11''116
7. Nico Hulkenberg Renault 1'11''973
8. Esteban Ocon Force India 1'12''084
9. Carlos Sainz Jr Renault 1'12''168
10. Sergio Perez Force India 1'12''671

GARA

PILOTA TEAM GAP
1. Sebastian Vettel Ferrari  
2. Valtteri Bottas Mercedes +7.376
3. Max Verstappen Red Bull +8.360
4. Daniel Ricciardo Red Bull +20.892
5. Lewis Hamilton Mercedes +21.559
6. Kimi Raikkonen Ferrari +27.184
7. Nico Hulkenberg Renault +1 giro
8. Carlos Sainz Jr Renault +1 giro
9. Esteban Ocon Force India +1 giro
10. Charles Leclerc Sauber +1 giro

TAGS: f1 2018 f1 2018 canada orari f1 2018 canada