Autore:
Simone Dellisanti

METTIAMO LE COSE IN CHIARO Dopo aver concluso davanti a tutti nelle prime prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi, Lewis Hamilton, il pilota della Mercedes AMG F1 Team, ha portato ancora una volta la sua Freccia Argentata in cima alla classifica cronometrata candidandosi come possibile poleman nelle qualifiche di domani.

CI SONO ANCH'IO I suoi tempi sogno stati, però, eguagliati dal pilota tedesco leader della classifica mondiale, Nico Rosberg, sull’altra Mercedes, che ha concluso l’ultima sessione cronometrata in seconda posizione facendo registrare un gap dal Ginetto di soli 0.076 secondi. La sfida per il Titolo è già iniziata.

MENO MALE CHE E' FINITA Continua l’incubo Ferrari invece. Certo, Sebastian Vettel ha portato la sua Rossa fino alla terza piazza mettendo in mostra una buonissima prestazione e una grande velocità, ma subito dopo ha dovuto abbandonare la sua monoposto sul ciglio del tracciato di Yas Marina, per un ennesimo problema tecnico probabilmente al cambio, si preannuncia un’altra sostituzione e altre penalizzazioni sulla griglia di partenza.

TOP TEN In quarta e quinta posizione troviamo le due Red Bull rispettivamente con la monoposto numero 33 di Max Verstappen e la monoposto marchiata con il 3 di Daniel Ricciardo, entrambi a cinque decimi di secondo dalla Mercedes leader della classifica cronometrata. Sesta posizione per la Ferrari di Kimi Raikkonen seguito dalla Williams di Bottas in settima posizione. Chiudono la top ten le due Force India con Sergio Perez e Nico Hulkenberg in ottava e nona posizione e, infine, la Williams di Felipe Massa alle prese con la sua ultima gara in F1.

IMBALLATI E' stata una sessione davvero travagliata per la Toro Rosso, che ha passato buona parte della seconda sessione di prove libere guardando gli altri girare sulla pista di Yas Marina. Questo a causa di una foratura alla gomma posteriore sinistra di Daniil Kvyat, mentre il suo compagno di squadra Carlos Sainz ha percorso solo nove giri prima di essere richiamato ai box per degli accertamenti tecnici sulla sua Toro Rosso.

 

CLASSIFICA FP2

POS. DRIVER TIME GAP LAPS
1 LEWIS HAMILTON 1:40.861   36
2 NICO ROSBERG 1:40.940 +0.079s 38
3 SEBASTIAN VETTEL 1:41.130 +0.269s 31
4 MAX VERSTAPPEN 1:41.389 +0.528s 24
5 DANIEL RICCIARDO 1:41.390 +0.529s 33
6 KIMI RÄIKKÖNEN 1:41.464 +0.603s 34
7 VALTTERI BOTTAS 1:41.959 +1.098s 35
8 SERGIO PEREZ 1:42.041 +1.180s 35
9 NICO HULKENBERG 1:42.264 +1.403s 36
10 FELIPE MASSA 1:42.268 +1.407s 36
 

TAGS: ferrari mercedes vettel f1 2016 Raikkonen Hamilton rosberg f1 gp abu dhabi ricciardo verstappen redbull f1 news yas marina circuit