Autore:
Giulio Scrinzi

LA F1 SUL WEB Il processo di rinnovamento a cui sta andando incontro il Circus iridato sta portando la Formula 1 a un nuovo livello, decisamente più attraente rispetto a quanto visto in passato. A tal proposito, una delle novità che vedremo per l'inizio del Mondiale di F1 2018 sarà la possibilità di seguire tutti i weekend di gara in streaming: questo servizio, pensato dai nuovi proprietari di Liberty Media, si dividerà in due piattaforme, la F1 TV PRO e la F1 TV Access, le quali avranno come obiettivo comune quello di offrire agli appassionati la migliore esperienza possibile in termine di intrattenimento.

L'OFFERTA PREMIUM Il servizio premium, ovviamente, sarà la F1 TV PRO, che includerà la copertura in diretta di ogni sessione in pista senza interruzioni pubblicitarie, l'accesso a tutte le telecamere on-board delle vetture, la possibilità di vedere le conferenze stampa e anche le gare di contorno, tra le quali le serie minori della Formula 2, della GP3 e della Porsche Supercup. La disponibilità, per ora, è circoscritta ai mercati della Germania, della Francia, degli USA, del Messico, del Belgio, dell'Austria, dell'Ungheria e dell'America Latina, in quattro lingue distinte (inglese, francese, tedesco e spagnolo) e sulle piattaforme desktop e web (per il momento quelle mobile sono escluse). Il prezzo? Oscillerà tra i 6,5 e i 10 Euro al mese.

L'OFFERTA PIÙ ECONOMICA Il servizio meno costoso, invece, prenderà il nome di F1 TV Access: a differenza del primo non sarà in diretta e sarà simile al live timing disponibile sul sito ufficiale, anche se comprenderà in aggiunta i commenti radio dei piloti, gli highlights delle sessioni in pista e alcuni filmati storici relativi al weekend di gara. La sua disponibilità, rispetto al PRO, sarà infine estesa a tutto il mondo.


TAGS: formula 1 f1 f1 2018 formula 1 2018 formula 1 streaming f1 streaming formula 1 2018 streaming f1 2018 streaming f1 tv f1 tv 2018 f1 tv pro f1 tv access