Autore:
Simone Dellisanti

TEST DI CATALOGNA Non fatevi ingannare dalle immagini, Antonio Giovinazzi, pilota di F1 di Ferrari e Alfa Romeo Sauber, prima di parcheggiare la sua Sauber Alfa Romeo sul tracciato di Barcellona per i test di mezza stagione, è riuscito a completare ben 135 giri con la Sauber C37 dando prova di essere veloce e competitivo, come conferma il suo ottavo tempo ottenuto con il crono di 1’19”693 e mescola hypersoft. Nella giornata di oggi il pilota pugliese sarà al volante della Ferrari, dopo aver studiato e sviluppato la monoposto del Cavallino Rampante al simulatore di Maranello.

LE PAROLE DI ANTONIO "Sono proprio contento di essere tornato in pista a bordo di una monoposto di Formula Uno ufficiale" ha dichiarato Giovinazzi. "Sono stato fermo per tanti mesi e mi mancava la pista. Con l'Alfa Romeo Sauber abbiamo fatto tanti giri ed è andata molto bene. Il nostro programma di lavoro è stato completato senza imprevisti a parte un piccolo problema tecnico. Mi sono fermato in pista a cinque giri dal termine, ma era un system-check che ha richiesto la squadra”.

E LA FERRARI? "Domani entrerò in pista con la Ferrari e cercherò di portare a termine tutto il programma che mi richiederanno gli ingegneri, proprio come ho fatto con la Sauber. Dopo aver provato la Ferrari in pista, venerdì tornerò a Maranello per studiare analogie e differenze tra la nostra monoposto e il simulatore."

LE FOTO Le foto ci sono state gentilmente inviate da Stefano Arcari da Barcellona. Stefano è il fotografo di Aesse Photo.


TAGS: ferrari antonio giovinazzi f1 2018 alfa romeo sauber test di barcellona 2018