Autore:
Simone Dellisanti

Il famoso circuito spagnolo di Catalunya è presente nel calendario di Formula Uno dal 1991 e ospita molto spesso i test dei team prima dell’inizio della stagione. Un circuito emozionante che riesce ad alternare curve veloci e curve lente, dove la superficie della pista è abrasiva e accidentata e mette a dura prova le mescole e quindi la prestazione della vettura. Una pista che necessita di un ottimo set up e tanta abilità se si vuole essere vincitori, non a caso il pilota di maggior successo sul circuito è stato un certo Michael Schumacher trionfatore per ben sei volte. 

Per gli spettatori, la curva Elf è tra i posti migliori per guardare la gara, dato che costituisce una delle poche opportunità di sorpasso del tracciato. Per i piloti sono le ultime due curve, conosciute insieme come New Holland, a fornire una delle maggiori sfide della stagione. È essenziale una rapida uscita per massimizzare la velocità, dalla linea del traguardo direttamente fino alla Elf.

 
Circuito di Catalogna
Ubicazione
Stato  Spagna
Località Montmeló
Dati generali
Inaugurazione 1991
Lunghezza 4 655 metri
Curve 16
I dati sono riferiti alla configurazione del tracciato per la Formula 1
Categorie
Formula 1
Motomondiale
GP2
Formula 1
Tempo record 1'21"670
Stabilito da Kimi Räikkönen
su Ferrari
il 27 aprile 2008
In gara
 
 

 


TAGS: catalunya f1 f1 2016 f1 2016 gp spagna f1 gp spagna circuito catalogna