Autore:
Simone Dellisanti

Leggenda, storia, emozioni. Queste sono tutte parole che abbiamo nella nostra mente quando pensiamo al leggendario e spettacolare circuito belga di Spa-Francorchamps. E' inserito nel calendario sin dal lontano 1924, da quando cioè il circuito era un insieme di strade pubbliche strette e pericolose, lungo ben 14, 9 chilometri. Nonostante ora la pista misuri poco meno di 7 chilometri, ha mantenuto intatta quell’atmosfera mitica di velocità e pericolosità allo stesso tempo, grazie soprattutto a quella che è considerata da molti la curva più bella di tutto il campionato, l’Eau Rouge. E' una curva che mozza il fiato al pilota, a causa del suo dislivello e della compressione, e che richiede di essere percorsa ad alta velocità, visto che immette su un lungo rettilineo che si insinua in una pittoresca foresta. Solo sei grandi piloti hanno vinto la gara più di due volte: Juan Manuel Fangio, Damon Hill, Kimi Raikkonen, Jim Clark, Ayrton Senna e Michael Schumacher.

Circuito di Spa-Francorchamps
Ubicazione
Stato  Belgio
Località Francorchamps
Dati generali
Inaugurazione 1924
Lunghezza 7 004 metri
Curve 20
Inizialmente lungo 14.9 km, nel 1946 è stato ridotto a 14.1 km, fino ad assumere la lunghezza attuale nel 1979
Categorie
Formula 1
Campionato del Mondo Endurance FIA
Motomondiale
Altre serie 24 Ore di Spa, DTM, GP2,Superbike, Superstars Series
Formula 1
Tempo record 1'47"263
Stabilito da Sebastian Vettel
su Red Bull Racing
il 30 agosto 2009
Il record vale solo per la configurazione attuale del circuito
 

TAGS: formula uno ayrton senna kimi raikkonen f1 f1 2016 Eau Rouge Juan Manuel Fangio Damon Hill Jim Clark Michael Schumacher GP Belgio GP Spa f1 2016 gp belgio f1 gp belgio circuito spa francorchamps