Autore:
Giulio Scrinzi

TRA DUNE E CAMMELLI Il terzo appuntamento del Campionato di Formula 1 2017 ci porta nel deserto del Bahrain sul circuito “Sakhir” di Manama, costruito nell'omonima capitale dello Stato situato sulle coste occidentali del Golfo Persico. Progettato dall'ingegnere tedesco Hermann Tilke che lo ha voluto come prima pista del Circus iridato in Medio Oriente, è entrato nel calendario della F1 appena in tempo per la sua inaugurazione nel lontano 2004, proprio in occasione del GP che avrebbe ospitato. Dal momento che si trova al centro del deserto, questo tracciato soffre del problema dell'entrata in pista della sabbia circostante perchè soffiata dal vento: per questo motivo le zone più esposte a questo inconveniente vengono trattate con uno speciale spray adesivo per impedire ai granelli di compromettere la regolarità delle gare. È lungo 5,412 km, presenta 15 curve ed è stato pensato per permettere allo spettatore di sentirsi al centro dell'attenzione, grazie a tribune con una vista davvero eccelente sull'intera pista. Dal 2014 la gara viene disputata in notturna, in un orario, a partire dalle 18, non troppo caldo per piloti ed asfalto.

FATTI SALIENTI Fernando Alonso è il pilota più vincente su questo circuito con 3 vittorie all'attivo, mentre Michael Schumacher, trionfatore dell'edizione inaugurale, detiene il maggior numero di pole position a parimerito con Sebastian Vettel, Nico Rosberg e Lewis Hamilton. Il Campione del Mondo 2016, inoltre, primeggia per i giri veloci ottenuti in gara, ma è Kimi Raikkonen ad aver siglato il record del maggior numero di podi (ben 7) e di punti conquistati (84). Sul lato costruttori, la Ferrari guarda tutti dall'alto in basso dalla sua prima posizione in classifica per il numero di successi (4), di giri veloci (3), di podi (11) e di punti portati a casa (139), scalzata solamente dalla Mercedes per le partenze dalla prima casella (4 a favore della squadra tedesca). L'anno scorso il vincitore sul circuito del Bahrain è stato Nico Rosberg (Mercedes) davanti a Kimi Raikkonen (Ferrari) e Lewis Hamilton (Mercedes).

CARATTERISTICHE

Gran Premio del Bahrain
Paese Bahrain
Luogo Circuito del Bahrain
Cadenza Annuale
Fondazione GP 2004
Numero edizioni 13 valevoli per il mondiale
Bahrain International Circuit
Inaugurazione 2004
Lunghezza 5,412 km
Curve 15
Record del circuito 1'29''493 (Lewis Hamilton, Mercedes, 2016)

TAGS: formula 1 GP bahrain formula 1 2017 f1 2017 gp bahrain gp bahrain 2017