Autore:
Andrea Minerva

GARA IN STAND BY  Il Rally Due Valli, appuntamento decisivo per l’assegnazione del Titolo italiano piloti 2017 (Peugeot Sport Italia ha già conquistato quello Costruttori) si avvia verso la conclusione. A metà della seconda e ultima tappa, dopo le prime quattro prove speciali che saranno poi ripetute nel pomeriggio, Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi con la Skoda Fabia R5 della P.A. Racing si trovano al comando sia della classifica di giornata che di quella generale del rally. Rossetti, com’è noto, ha preso parte solamente a questa gara del Cir 2017 e non è quindi coinvolto in alcun modo nella lotta per il Titolo Tricolore. Ben più interessato a questo sono Paolo Andreucci e Anna Andreussi, come sempre in gara con la Peugeot 208 T16 R5 di Peugeot Sport Italia. “Ucci” e “Ussi”, dopo il successo di ieri in gara 1, hanno un vantaggio consistente nella classifica di campionato nei confronti di Simone Campedelli, unico pilota ancora in grado di poter dire la sua per la vittoria finale. A seguito di questa situazione, per il momento Andreucci, al quale basterebbero oggi 6 punti per vincere matematicamente il campionato,  sta adottando una tattica prudente, nel chiaro intento di tenersi il più possibile alla larga dai guai; attualmente il nove volte campione italiano occupa la quarta posizione di gara 2 e la seconda nella classifica complessiva del Rally Due Valli 2017. Non avendo invece alternative, Campedelli e Ometto con la Ford Fiesta R5 del team Orange1 racing hanno attaccato subito dalla prima prova speciale di questa mattina, ma un errore, un testacoda nella prova speciale 12, l’ultima prima del parco assistenza di metà giornata, ha privato lo stesso Campedelli della prima posizione, relegandolo al secondo posto con un distacco di 8” dal leader Luca Rossetti.

LA SITUAZIONE ATTUALE DI CAMPIONATO  Dopo le prime quattro prove di gara 2, la virtuale classifica di campionato del Cir 2017 vede al comando Andreucci con 101,75 punti, Campedelli insegue a 91 punti mentre Umberto Scandola, già tagliato “matematicamente” fuori dalla lotta per l’assegnazione del Titolo Italiano, è a quota 87,50 punti. Con Andreucci in piena gestione della gara e con un Luca Rossetti a dir poco scatenato, il compito di Simone Campedelli appare al momento improbo, senza però dimenticare che, come sempre, i rally finiscono all’ultima prova speciale e sulla pedana del podio.

QUATTRO PROVE DECISIVE  Alle 13.08, scatterà l’ultimo “giro” di prove del Rally Due Valli 2017. L’ultimo tratto cronometrato sarà la “San Francesco 2” che scatterà a partire dalla 15.25: saranno gli ultimi e decisivi 13km e 650 metri del Campionato Italiano Rally 2017.

CLASSIFICA TAPPA 2 DOPO 4 PROVE SPECIALI: 1) Rossetti/Chiarcossi  2) Campedelli/Ometto a 8.0  3) Scandola/D’Amore a 20.0  4) Andreucci/Andreussi a 32.3  5) Rusce/Farnocchia a 1.05.1

CLASSIFICA GENERALE RALLY DUE VALLI (a quattro prove dalla fine): 1) ROSSETTI/CHIARCOSSI  2) ANDREUCCI/ANDREUSSI a 29.4  3) SCANDOLA/D’AMORE a 58.5  4) CAMPEDELLI/OMETTO a 1.09.1


TAGS: paolo andreucci anna andreussi skoda fabia r5 Umberto Scandola Skoda Motorsport Peugeot 208 T16 R5 Peugeot Sport Italia guido d'amore Simone Campedelli Ford Fiesta R5 cir 2017 campionato italiano rally 2017 rally due valli 2017 team orange1

Allegato Dimensione
Cartina del percorso - Rally Due Valli.pdf 5768 Kb
Il programma del Rally Due Valli.pdf 333 Kb
Elenco iscritti Rally Due Valli.pdf 212 Kb
Tabella distanze e tempi - Rally Due Valli.pdf 540 Kb