Autore:
Simone Dellisanti

LA STORIA SI RIPETE Il rally Il Ciocco e Valle del Serchio, quest’anno aprirà il Campionato Italiano Rally 2017. Il rally, nato nel 1976 dalla passione e dalla fantasia sportiva di due indimenticabili personaggi quali “patron” Guelfo Marcucci e Siro Pietro Quaroni, si presenta quest’anno riproponendo, dal 16 al 19 marzo prossimi, una tappa importantissima del CIR e del mondo del rally nostrano.

BUON COMPLEANNO Un importante appuntamento non solo perché il Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, apre i giochi del CIR ma soprattutto perché, tagliando l’importante traguardo delle quaranta edizioni, Il Ciocco entra diritto nel novero delle gare di più lunga tradizione, nel panorama italiano e internazionale.

FORMAT VINCENTE Il programma del Rally, prevede la disputa di ben dodici prove speciali. Le prime tre, che verranno ripetute due volte, sono la apprezzata Massa Sassorosso, Renaio e la breve, ma spettacolare, Il Ciocco. Il secondo giro di prove, al pomeriggio, contempla Gragnanella, San Rocco e la Noi TV, con arrivo della prima tappa alle ore 22.00, dopo aver percorso quasi novanta km di prove speciali. Domenica 19 febbraio scatta, alle ore 8.00, la seconda e conclusiva tappa del rally, che prevede due prove speciali da ripetere, Careggine e Coreglia, con una lunghezza totale di oltre 85 km. Arrivo finale a Castelnuovo Garfagnana alle ore 15.30.


TAGS: cir 2017 rally ciocco e valle serchio 2017 campionato italiano rally 2017