Autore:
Andrea Rapelli

WELCOME ON BOARD L'anno della crisi viene salutato dal Motor Show 2012 (5-9 dicembre) con una ventata di ottimismo, è proprio il caso di dirlo. Perché, se sono presenti “solo” 11 Marchi (Abarth, Dacia, Fiat, Mercedes, Nissan, Opel, Renault, Seat, Skoda, Smart e Volkswagen), c'è comunque tanta ciccia nelle aree esterne, con spettacoli motoristici e test-drive a go go.

QUALCUNO C'E' In fin dei conti, l'unico evento tricolore di un certo spessore, in ambito automotive, è proprio il Motor Show 2012. E, pur con assenti illustri – come Alfa Romeo, BMW, Citroën, Mazda, Mini, Porsche, Peugeot, Volvo – il Salone emiliano registra un grande ritorno: dopo tanti anni Opel fa la sua ricomparsa nel quadriportico della kermesse bolognese, con Adam e Mokka al centro della scena. Non mancano poi novità del calibro di Mercedes classe B Natural Gas Drive, Mercedes CLA Concept, Smart forstars e Volkswagen Maggiolino Cabriolet(padiglione 29), Renault Clio break e Zoe (pad. 26)...

COMMERCIALI&STORICHE Qualche timido segnale per il Motor Show 2012 arriva anche dal mondo dei veicoli commerciali, con due Case che mettono in mostra le loro novità: la Stella tripuntuta, che espone Mercedes Citan Kombi e Mercedes Viano (padiglione 26) e la Nissan e-NV200, declinazione elettrica del furgoncino jap, in mostra a Electric City (pad. 25). Un bel po' di spazio anche alle auto storiche, con una spettacolare selezione di modelli per lustrarsi gli occhi al padiglione 29.

OUTDOOR Poi ci sono quei Marchi che, al Motor Show 2012, han scelto di restare al freddo nelle aree esterne, per poter scaldare con i test-drive gli appassionati. Stiamo parlando di Dacia, Fiat – con un percorso offroad per assaporare la Fiat Panda 4x4 – Nissan, Renault, Seat e Skoda. Senza dimenticare gli spazi dedicati alla F.I.F. (Federazione Italiana Fuoristrada) per muovere i primi passi nel mondo della terra e all'ACI, che offrirà esperienze di guida sicura.

TI METTE LE AAALI! Ricchissimi anche gli appuntamenti della Motorsport Arena, l'area del Motor Show 2012 dedicata, come da tradizione, alle esibizioni. Da mercoledì 5 dicembre, domani, si alterneranno gare di drifting, stunt show, alcune auto del campionato Superstars, Trofeo S2000 Rally... Ma il clou sarà nel weekend: sabato 7 si esibirà la monoposto Ferrari mentre da domenica 8 inizieranno i Red Bull Speed Days, dove girerà in pista tutto ciò che è targato Red Bull. Dalle auto Nascar alla F1 di Vettel, passando per la Citroën DS3 WRC di Sebastien Loeb, ci sarà davvero da divertirsi.

COME ARRIVARE Arrivando in auto, le uscite giuste per il Motor Show 2012 sono tre: Fiera, se arrivate direttamente dall'A14 oppure la 7 e la 8 della Tangenziale di Bologna. Poi, non vi resta che seguire le indicazioni del personale e la segnaletica specifica. Un'ottima scelta è anche quella del treno, anche perché il parcheggio auto costa ben 12,50 euro a giornata. La Stazione di Bologna dista solo 10 minuti dal Motor Show ed è collegata da un bel bus-navetta, oppure dagli autobus di linea 35 e 38.

BIGLIETTI&PREZZI Cominciamo subito con un'ottima notizia: fino alle 24:00 di oggi, martedì 4 dicembre, si possono acquistare biglietti per l'ingresso al Motor Show 2012 ad un prezzo speciale di 10 euro, contro i 16 del normale prezzo dedicato ai ticket online (entrambi maggiorati di 1 euro per le commissioni). Viceversa, acquistando il tagliando in biglietteria (ingressi Nord e Costituzione) dovrete sborsare 18 euro, che diventano 15 per donne, ragazzi tra i 7 e i 13 anni e i soci ACI. I bambini fino a 6 anni entrano gratis mentre per tutti coloro che risiedono nelle zone terremotate dell'Emilia c'è un piccolo sconto: 10 euro a biglietto.


TAGS: motor show 2012 guide pratiche

Allegato Dimensione
MS12_MotorSportArena_programma.p 555 Kb