Se i nostri conti sono giusti, la gamma di versioni offerta dalla Renault per la Mégane II si snoderà attraverso 120 allestimenti differenti… Un record assoluto fatto di ambienti (quattro), livelli di equipaggiamento (tre), motorizzazioni (cinque) più altre opzioni.

Gli strateghi del marketing francesi la chiamano “personalizzazione”,

aspirazione che sembra prevalere tra i consumatori del nuovo millennio, desiderosi di sentirsi liberi di modellare a proprio piacimento l’oggetto in questione.

Gli ambienti si chiamano Authentique, Dynamique, Expression, Privilège, ognuno a disegnare un mondo a sé, con sensazioni tattili e visive diverse ottenute attraverso piccoli tocchi estetici esterni e

con una mirata scelta di materiali per gli abitacoli.

In sintesi, Authentique rappresenta l’essenzialità, con toni neutri e una nota dominante in carbone scuro; Expression la luminosità, con la scelta del come colore dominante e di elementi morbidi al tatto; Dynamique la tecnologia, Privilège l’eleganza e la raffinatezza.

Pack, Comfort e Luxe i tre livelli di equipaggiamento: il primo di ingresso, il secondo più mirato al comfort, il terzo alla tecnologia. Tredici le tinte disponibili, di cui tre nuove tinte metallizzate, due le versioni, tre e cinque porte.

I prezzi variano dai 14.000 euro ai 19.250 euro per la tre porte, e da 14.500 a 19.700 per la cinque porte (livello Luxe, ambiente Dynamique, motore 1.9 dCi 120 cv).