Autore:
Luca Cereda

Clac… si gira. Basta un sempilce gesto: tirare una levetta posta sotto la seduta del passeggero e far ruotare lo schienale di 75 gradi. Operazione da ripetere, successivamente, per ritornare fronte strada, dopo aver caricato il passeggero.  E' il sedile girevole. Non una novità in assoluto, diversi già li installano after-market; Renault  lo propone come optional su una vettura di serie, la Clio 20th Anniversario.

Il segreto? Una base girevole posta sotto la piattaforma del sedile. Intuitivi i vantaggi: per salire a bordo, nessun contorsionismo, è sufficiente mettersi di schiena e lasciarsi andare sulla poltroncina; una comodità non da poco per anziani o persone con difficoltà motorie. Unico neo, questi sedili non sono predisposti per gli attacchi Isofix.

Frutto del know-how della divisione Renault-Tech, il sedile girevole costa 1.600 euro. Secondo quanto afferma la Casa francese, un prezzo che garantisce un forte risparmio rispetto alla media delle tariffe after-market. Verrà introdotto, oltre che in Francia e in Italia, anche nei mercati di Spagna, Germania, Belgio e Svizzera.


TAGS: renault clio renault clio