Autore:
Paolo Sardi

EVOLUZIONE DELLA SPECIE Che la Laguna Coupé non sia una sportiva estrema si sa da sempre. La sua indole è sempre stata più quella della Gran Turismo per tutte le tasche, con un abitacolo accogliente, tanta comodità, praticità quanto basta e prezzi non esorbitanti. In epoca di crisi, i vertici della Régie hanno dunque pensato di declinarla in un nuovo e di esaltare proprio la sua economicità, aggiungendo alla gamma il motore 1.5 dCi già offerto anche sulla berlina e sulla familiare SporTour.

NON ALZA IL GOMITO Chiaramente chi sceglierà la Renault Laguna Coupé 1.5 dCi farà bene a sotterrare definitivamente l'ascia di guerra ma si potrà consolare diradando le sue visite al benzinaio. Al quartier generale gonfiano il petto, orgogliosi di poter dichiarare un consumo medio nel ciclo di omologazione di soli 4,2 litri sulla canonica distanza di 100 km. Molto basse sono di conseguenza le emissioni di CO2, pari a 109 g/km. Proposta solo con cambio manuale a sei marce, la Renault Laguna Coupé 1.5 dCi è venduta per il momento solo in quattro Paesi: Francia, Belgio, Olanda e anche Italia.


TAGS: renault laguna coupé 1.5 dci