Autore:
Marco Rocca

DI VECCHIA DATA E’ dal 1986 che il reparto Exclusive di Porsche esaudisce le richieste più particolari di tutti quei clienti che non si accontentano di avere per esempio una 911 o una Panamera come le altre. L’ultima creazione del reparto, tanto per ribadire di cosa siano capaci li a Zuffenhausen, è una 911 Turbo (Typ 991) creata attingendo a piene mani dal catalogo Porsche Exclusive.

LIME GOLD La caratteristica principale? Provate a indovinare. Se avete risposto la vernice dorata, che alla Porsche chiamano Lime Gold metallizzato, avete azzeccato in pieno. Ma non è solo oro quel che luccica nel senso che questa 911 Turbo monta altri optional meno appariscenti ma che fanno la differenza come luci posteriori con indicatori di direzione di colore bianco, cerchi Sport Classic da 20″ in colore nero lucido, coprimozzi con stemma Porsche e impianto freni in PCCB con dischi in carboceramica. Per quanto riguarda l’esterno ci fermiamo qui; nulla da dichiarare anche al capitolo scheda tecnica che rimane quella della 911 Turbo standard (vedi correlate).  

PELLE A PELLE All’interno ritroviamo il salotto buono di casa Porsche completamente rivestito di pelle bicolore, nell’accoppiata oro e nero, modanature in fibra di carbonio, volante in Alcantara, tappetini bordati e sedili con pure gli schienali rivestiti in pelle. Di prezzi non se ne parla nello specifico ma sappiate che ai 167.000 euro necessari per portarvi in garage la 911 Turbo, dovrete aggiungervene almeno un sesto del suo valore in optional per averla così.  


TAGS: porsche 911 turbo exclusive