Autore:
Gilberto Milano

E’ apparsa in pubblico per la prima volta all’inizio di ottobre, vedi salone di Parigi, ma fosse stato per loro non ce ne sarebbe stato bisogno: una Porsche si compra anche a scatola chiusa, basta la parola. Loro sono i 450 italiani che hanno versato una caparra di qualche milione di lire al buio, certi di fare un ottimo acquisto; lei è la Cayenne, la terza Porsche, SUV della nuova generazione tutto muscoli e linee tonde, vista prima d’ora solo in foto e in qualche breve filmato su Internet (link in alto a destra).

E’ bastato infatti dare il via alle vendite che più della metà delle vetture in quota per l’Italia ha trovato un padrone. 450 appunto, mentre altre 160 sono pronte per entrare in altrettanti box. In qusto caso, i loro potenzili futuri padroni hanno voluto

fare come san Tommaso, firmando una semplice dichiarazione d’acquisto che vincola la decisione finale a una prima presa di contatto con il modello. In sostanza sono decisi ad acquistarla ma solo dopo averla vista. Meglio se guidata almeno una volta. Una formalità insomma.

Ne restano da vendere poco più di 200, ma c’è da scommettere che dopo l’esordio di Parigi la Cayenne avrà fatto breccia nei cuori di molti altri indecisi. La sorpresa però non è stata la corsa all’acquisto (in Porsche ci sono abituati, basta annunciare l’uscita di un nuovo modello che il giorno dopo il contingente per l’Italia è esaurito), ma la versione scelta dalla maggior parte dei clienti Cayenne: contrariamente alle previsioni, è la Turbo la più richiesta, la più costosa (103.800 euro contro i 62.800 della S), la più potente(450 cv, 266 km/h, 5,6 sec nel 0-100, contro i 340 cv della S), la più esclusiva.

Una tendenza, quella di puntare verso la parte alta del prodotto,

Carrera Gtconfermata anche dalle richieste giunte in Porsche per l’acquisto della Carrera GT, la splendida roadster presentata al Salone di Parigi di due anni fa e in arrivo il prossimo anno: 46 gli ordini su 30 unità disponibili per il mercato italiano - da ricordare che il prezzo della Carrera GT è di 350 mila euro + Iva (oltre 800 milioni delle vecchie lire).

Stesso discorso anche per la nuova serie limitata di Porsche GT3 e GT3 RS (versione stradale della vettura da gara) in arrivo nella primavera 2003. Conclusione: bilanci in nero in nero e curva delle vendite in continua crescita: saranno 2129 le Porsche consegnate nel 2002, erano 1902 nel 2000 e 2060 nel 2001. E conferma per l'Italia della quarta posizione nella classifica mondiale di acquisti Porsche (4%), dopo gli Usa (53% ), la Germania (27%) e il Regno Unito (11%). Sempre di prestigio si tratta.


TAGS: più turbo per la cayenne