BUONA LA SECONDA Nel calcio, si sa, esistono le seconde e anche le terze maglie. Sono quelle che le varie squadre indossano, di norma fuori casa, quando gli avversari hanno colori sociali simili, che potrebbero generare confusione in campo. E Pirelli, che sponsorizza l'Inter dal lontano 1995/1996 (il loro è un matrimonio davvero da record), ha avuto un'idea brillante: abbinare alla seconda maglia... un secondo sponsor. E così, se sulle divise nerazzurre dell'Inter continuerà a essere presente il classico nome della capogruppo, con la P lunga, sulla seonda maglia apparirà invece la scritta Driver. In questo modo, alla Bicocca, vogliono dare maggiore visibilità alla rete internazionale dei gommisti Pirelli, che in Italia ha una presenza capillare, con quasi 400 punti vendita, e offre servizi a 360° agli automobilisti. Questa seconda maglia, bianca e con una striscia orizzontale sul petto nera e azzurra, tra l'altro, s'ispira a quella a lungo usata dall'Inter nelle stagioni più vincenti nella storia della società, quella del 1964/1965 e quella del recente Triplete, del 2009/2010. 


TAGS: pirelli