Autore:
Luca Cereda

UNA PER TUTTE Se si parla di gomme, c’è chi punta la sveglia due volte l’anno per cambiarle e averle sempre “di stagione” e c’è chi invece preferisce dormire sonni tranquilli tutto l’anno, tirando dritto sempre con le stesse; a patto, però, che siano quelle giuste. Per questo esistono gli all season, pneumatici quattrostagioni. Volendo farla semplice, una soluzione intermedia tra gomme estive e gomme invernali, ma non un ripiego. Per molti, anzi, gli all season rappresentano una scelta furba, che evita i costi del doppio treno e perdite di tempo dal gommista. Non per niente il mercato (dati GFK) è cresciuto del 50% nel giro di un anno.

C’E’ SEMPRE UNA PRIMA VOLTA Da oggi, c’è anche un Pirelli per tutte le stagioni: il Cinturato All Season. Uno pneumatico tutto nuovo (è infatti il primo della Bicocca per questo segmento) che prova a concentrare il meglio di un invernale e il meglio di un estivo. E’ marchiato M+S e ha il fiocco di neve sui tre picchi, quindi a prova di ordinanze invernali. Ed è plasmato con un disegno del battistrada specifico, lamellatura 3D, una mescola ad hoc e il Seal Inside, la tecnologia Pirelli anti-foratura. Lo monti una volta e ti togli il pensiero, insomma. Almeno finché non si consuma.

COM’E’ Guardato da vicino, il Pirelli Cinturato All Season si riconosce innanzitutto dalla scolpitura del battistrada, solcato al centro da due ampi canali longitudinali, dediti al drenaggio per scongiurare l’aquaplaning. E anche la lamellatura 3D non è la solita: è fatta in modo da ottimizzare il movimento del tassello, a beneficio di tenuta in curva e frenata e di un’usura più uniforme per far durare la gomma di più. L’apertura dei tasselli fa gioco anche quando c’è da catturare la neve dal fondo, per avere più grip possibile. Dall’alambicco di Pirelli, poi, nasce per il Cinturato All Season una mescola specifica con tecnologia Full Silica, che si rivela performante in un ampio range di temperature e climi.

CUI PRODEST? Il Cinturato quattrostagioni tira dritto tutto l’anno e tira dritto anche quando buca, perché capace di reggere forature fino a 4 millimetri di profondità. Quando il corpo estraneo si insinua, il mastice sigillante forma una guaina tutta intorno bloccando la dispersione d’aria e, quindi, la dispersione di pressione nel pneumatico: grossomodo funziona così, la tecnologia Seal Inside. Quanto alle misure, invece, l’all season di Pirelli è disponibile per ruote da 15”, 16” e 17”. Citycar, utilitarie, auto di media e piccola cilindrata sono infatti le sue migliori clienti. L’all season è soprattutto uno pneumatico pensato per chi guida tanto in città - dove le strade raramente versano in condizioni estreme - e non macina troppi chilometri all’anno.   


TAGS: pirelli cinturato all season