Autore:
Luca Cereda

CIN CIN La parola "Millesim” nel nome strizza l'occhio a un'altra specialità francese, lo champagne; il 200, invece, conta gli anni di attività industriale del Leone. Per festeggiare la ricorrenza, Peugeot ha prodotto una serie speciale della sua best seller, la 207 (180.000 immatricolazioni dal lancio), caratterizzata da un filo di maquillage sul muso e, all'interno, da una dotazione di serie arricchita. Arriverà a giorni nelle concessionarie accompagnata da una campagna di lancio che partirà sabato 5 giugno.

BEN FARCITA A livello estetico, l'edizione bi-centenaria si riconosce dal frontale con fari fendinebbia e griglia cromati, le modanature laterali in tinta con la carrozzeria, cerchi in lega da 15 pollici e gli immancabili badge celebrativi. Nell'allestimento, invece, figurano climatizzatore manuale, Bluetooth, radio con lettore CD con comandi al volante e presa USB. Gli equipaggiamenti di sicurezza comprendono infine ESP, ABS con ripartitore elettronico della frenata e assistenza alla frenata di emergenza, airbag conducente, passeggero, laterali e a tendina: tutti di serie.


4 MOTORI Al lancio sarà disponibile in tre versioni: 3 porte, 5 porte e station wagon. La gamma motori (interamente Euro 5) propone 4 unità: benzina 1.4 8V 75 CV, 1.4 16V VTi 95 CV, Diesel 1.4 HDi FAP 70 CV (riservato alla variante berlina) e 1.6 8V HDi FAP 93 CV. Il listino della 207 Millesim attacca a 14.675 euro - circa 2000 euro in più del primo prezzo della 207 "comune” - per arrivare ai 15.875 della station wagon (in questo caso la differenza di prezzo si aggira intorno agli 800 euro).

TAGS: peugeot 207 millesim millesim 200