Autore:
Luca Cereda

Roma capitale del trasporto "verde": è questione di giorni. Dal 22 al 25 maggio è in programma il MoTechEco, manifestazione che ospiterà enti, istituzioni e aziende in uno spazio internazionale allestito ad hoc nel nuovo polo fieristico per affrontare il tema della mobilità alternativa.

Non solo politica, industria e ricerca sedute allo stesso tavolo per discutere di inquinamento e filtro antiparticolato, ma anche tanta tecnologia in esposizione. La "Galleria delle tecnologie" permetterà a visitatori e tecnici del settore di fare un piccolo salto nel futuro, in mezzo a prototipi che nel breve-medio termine verranno introdotti per ridurre l'impatto ambientale.

Bmw esporrà auto equipaggiate con le tecnologie EfficientDynamics (che promette emissioni di anidride carbonica sotto la soglia dei 140 g/km) e Connected Drive, una sorta di rete telematica tra l'abitacolo ed il mondo esterno per consentire al guidatore di scegliere in anticipo il percorso migliore, in base alle indicazioni sul traffico.

Fiat, poi, porterà a Roma la Panda Multieco. Trattasi di un prototipo realizzato con materiali ecologici e riciclabili e in grado di ridurre i consumi, grazie anche allo studio di un'innovativa architettura del veicolo. A farle compagnia ci sarà l'HyperPanda, un prototipo alimentato con miscela metano-idrogeno.

Hanno confermato la propria partecipazione anche Ford, Giugiaro e Mercedes. La prima proporrà la nuova Focus ECOnetic (che utilizza la più recente generazione del Common Rail) la Mondeo e S-Max, entrambe con tecnologia Flexi-Fuel Vehicle. Con Giugiaro, invece, sbarcherà la supersportiva ecologica: una Quaranta con sistema Hybrid Synergy Drive.

E nemmeno Mercedes vuole rinunciare a mettere in vetrina i suoi prodotti più "puliti". Al MoTechEco ci saranno la nuova B 170 NGT Blue Efficiency ("Natural Gas Technology") che ha un sistema di trazione a gas metano e benzina, la Classe E Bluetec e la fortwo mhd (micro hybrid drive), la prima due posti ibrida presente sul mercato.

Al fianco di tanta scienza ed ingegneria da esposizione, il salone promette intrattenimento più rilassante. Al MotechEco sono in programma test drive, un bike&skate park per il freestyle, ed è stata allestita appositamente un'area ludica per bambini; tutti nella zona ribattezzata "MoTechEcolandia".


TAGS: motecheco: ci siamo quasi