Autore:
Franco Gilardi

Opportunamente istruito da un sensore di prossimità, l'Active Brake Assist avvia automaticamente una frenata di emergenza in situazioni potenzialmente pericolose come, ad esempio, in caso di possibile tamponamento, una delle più diffuse cause di collisione.


Qualora non sia possibile evitare il tamponamento, il sistema provvede comunque a ridurre drasticamente la velocità d'impatto, in modo che le conseguenze ddell'incidente risultino meno gravi. Secondo le previsioni di Mercedes questa importante innovazione tecnologica potrebbe, una volta applicata ai sistemi frenanti di tutti i mezzi in circolazione, salvare molte vite.

Quella del 2007 è la diciottesima edizione dell'European Commercial Vehicle Safety Award. Un riconoscimento che viene conferito alle innovazioni tecniche più importanti e rende omaggio a significativi esempi di impegno lavorativo.

Nel 2002, i componenti del team Mercedes erano già stati nominati per il conferimento del "German Future Award" per lo sviluppo del sistema di frenata di emergenza, un progetto che a suo tempo era stato nominato "Protector".

L'Active Brake Assist Mercedes-Benz è disponibile sul mercato dall'autunno del 2006 in abbinamento al controllo della stabilità, al sensore di prossimità ed al sistema antisbandamento denominati Telligent. L'intero equipaggiamento viene offerto con il "Pacchetto Sicurezza".